Veneto, 100 posti letto per anziani colpiti dal terremoto

Regione Veneto
Regione Veneto

VENETO – Cento posti letto nelle case di riposo pubbliche e private del Veneto sono da subito a disposizione di altrettanti anziani dell’Emilia devastata dal terremoto.

L’iniziativa è dell’Unione Regionale Istituzioni e Iniziative Pubbliche e Private di Assistenza agli Anziani (Uripa) ed è stata presentata ieri dal presidente della Regione Luca Zaia, affiancato dal presidente dell’Uripa Roberto Volpe, nel corso del consueto punto stampa tenutosi al termine della seduta della Giunta veneta.

Volpe ha simbolicamente consegnato a Zaia, che ora farà i passi necessari con il collega presidente dell’Emilia Romagna Vasco Errani, l’elenco dei posti già disponibili, ed ha sottolineato che l’adesione da parte degli istituti contattati è stata immediata e diffusa. «Questo – ha detto Volpe – ci fa sperare che il numero dei posti possa aumentare di giorno in giorno».

«L’emergenza anziani in Emilia – ha sottolineato Zaia – è uno degli aspetti più delicati tra i tanti che caratterizzano questa catastrofe e la risposta che viene dal Veneto alle richieste di aiuto che abbiamo ricevuto è forte e concreta. Di questo ringrazio l’Uripa ed il suo presidente Volpe, che in poco tempo sono riusciti a raccogliere una disponibilità già significativa e che tutti ci auguriamo possa crescere nei prossimi giorni».

I cento posti letto sono immediatamente disponibili, riguardano sia persone autosufficienti che non autosufficienti, e sono messi a disposizione in forma totalmente gratuita. Le adesioni raccolte dall’Uripa variano da 30 a 180 giorni di durata a seconda delle situazioni dei singoli istituti, ma l’ospitalità potrà prolungarsi anche oltre questi tempi, gestendo la situazione a seconda del suo evolversi.

Informazioni su Redazione 10914 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.