Presentata a Belluno la nuova “Famiglia Piave”

Un incontro dei Bellunesi nel Mondo
Una nuova famiglia

BELLUNO –  Rendersi disponibili alle istituzioni della città, per contribuire in termini culturali, sociali e organizzativi. Istituire un contatto più stretto con i Circoli di altre regioni presenti a Belluno, ossia sardi, siciliani, toscani e abruzzesi. Dedicare un’attenzione particolare ai tantissimi immigrati che vivono nel nostro territorio.

Questi i tre principali obiettivi che hanno portato alla costituzione della “Famiglia Piave”, la 19a dell’Abm, che riunisce emigranti ed ex emigranti del comune di Belluno.

La presentazione ufficiale mercoledì 16 maggio nella sala Muccin del Centro Giovanni XXIII di Belluno.

Durante l’incontro, molto partecipato, sono intervenuti, tra gli altri, il sindaco di Belluno Jacopo Massaro, il consigliere Abm Oscar De Bona e il consigliere regionale Sergio Reolon.

«Il percorso per la costituzione della nuova Famiglia», ha evidenziato il suo presidente Patrizio De Martin, «è stato lungo e non semplice. Ma si sentiva forte il bisogno di dar vita a questa realtà».

Il nome “Famiglia Piave” è stato scelto per evidenziare il profondo legame che unisce la città al suo fiume. Nel corso della serata Dino Bridda ha ripercorso la storia del Piave, proiettando anche uno storico filmato del 1948 dal titolo “Dove nasce il Piave?”.

Informazioni su Redazione 10357 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.