Finimpresa ha un nuovo Consiglio di amministrazione

Da sx Gino D’Incà, Andrea Talamini, Paola de Nard, Alessandro Michielli e Giuliano De Col
Da sx Gino D’Incà, Andrea Talamini, Paola de Nard, Alessandro Michielli e Giuliano De Col

BELLUNOFinimpresa, la cooperativa di garanzia del sistema UAPI di Belluno, ha un nuovo Consiglio di amministrazione, completamente rinnovato nel rispetto della norma statutaria che vieta di superare tre mandati consecutivi.

Il rinnovo è avvenuto nella recente assemblea soci che ha approvato anche  il bilancio 2011, chiuso con quasi 45 milioni di euro di affidamenti e con un incremento di un centinaio di nuovi soci.

Per i prossimi tre anni il Consiglio di amministrazione di Finimpresa sarà presieduto da Giuliano De Col, imprenditore del settore elettrico di Pieve d’Alpago, che avrà al suo fianco la vice presidente Paola de Nard e i consiglieri: Gino D’Incà, Alessandro Michielli e Andrea Talamini.

Nell’assumere il nuovo incarico il neo presidente De Col ha rivolto un saluto al presidente uscente, Renato Caldart, affermando «ricevo dal presidente Caldart una Cooperativa solida, ben organizzata e vicina alle esigenze delle nostre imprese. Il periodo è decisamente difficile – ha proseguito Giuliano De Col – ma Finimpresa rappresenta il meglio dei confidi veneti e questo faciliterà certamente il compito mio e della mia squadra».

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.