Bettiol: “Belluno e Feltre unite per cambiare Bim Gsp”

Claudia Bettiol (M. Mares)
Claudia Bettiol (M. Mares - Tiellephoto.it)

BELLUNO – «Appena eletta chiederò un incontro a Paolo Perenzin, neosindaco di Feltre, perché le maggiori città della provincia affrontino la questione della gestione dell’acqua. Belluno e Feltre assumeranno quel ruolo che finora non hanno avuto. Proporrò a Perenzin di portare avanti assieme un cambiamento nell’impostazione e nel modello gestionale di Bim Gsp e di rivedere la decisione assunta nell’Ato di scaricare sui cittadini l’indebitamento della società. Sono entrambe azioni da attuare insieme e immediatamente».

Claudia Bettiol interviene così alla ripresa della campagna elettorale, ritornando sul tema con il quale aveva iniziato la sua corsa e annunciando la condivisione con il sindaco di Feltre (conosciuto nella sua parentesi nel consiglio provinciale e ora “collega” nella candidatura per il centrosinistra) di una battaglia che riguarda tutti i bellunesi.

Intanto, Claudia Bettiol annuncia di voler affrontare il turno di ballottaggio «con slancio, parlando a tutta la città e lavorando per Belluno, preparandoci a governare in modo serio, con competenza e coesione nell’amministrazione comunale».

1 Commento

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.