Il compostaggio studiato sul campo

Scuola Casteller di Paese classe 3A e 3G
Scuola Casteller di Paese classe 3A e 3G

SANTA GIUSTINA – Dolomiti Ambiente apre le porte agli studenti. Accompagnati dalle insegnanti Clara Moretto, Marina Ghedin e Caterina Corbetta, 47 studenti appartenenti alle classi 3°A e 3°G dell’istituto comprensivo “Casteller” di Paese (TV) hanno visitato l’impianto di compostaggio di Maserot, potendo così conoscere da vicino l’intero ciclo di lavorazione dei rifiuti domestici, grazie alle puntuali spiegazioni fornite dai tecnici della società.

Particolare interesse è stato rivolto dai ragazzi alla conoscenza del funzionamento del biodigestore, il primo del genere in Italia, che produce biogas attraverso la digestione anaerobica della frazione umida dei rifiuti domestici.

Il tema dell’energia, che sarà anche oggetto di esame per i ragazzi della scuola “Casteller” è stato infatti alla base di un percorso di studio che ha portato gli studenti a visitare una serie di impianti produttori di energia del Triveneto.

Alla fine della visita ai ragazzi è stato regalato un gadget “biologico”: una piccola confezione contenente compost prodotto nell’impianto e alcuni semi di fagioli bellunesi, permettendo così agli studenti di “provare sul campo” le qualità rigeneratrici dei rifiuti.

Le altre classi terze dell’istituto “Casteller” visiteranno l’impianto di Maserot il 24 aprile e il 3 maggio.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.