Acqua non potabile ad Agordo in località Mozzach

Acqua non potabile ad Agordo

AGORDO – Gestione Servizi Pubblici informa che ad Agordo in località Mozzach l’acqua non è potabile e, per tale motivo, non è da utilizzare per scopi alimentari (cuocere i cibi, bere, ecc.).

A comunicarlo, questa mattina, l’Ulss di Agordo, che nei giorni scorsi, su richiesta di Bim Gsp e di alcuni utenti del paese, ha prelevato diversi campioni d’acqua dalla rete idrica di tutto il Comune per controllarne lo stato. Dalle verifiche, eseguite in laboratorio i cui esiti sono stati resi noti questa mattina, è risultato non conforme solo il campione d’acqua prelevato dalla fontana pubblica di Mozzach, dove è stata riscontrata la presenza di batteri.

«Si tratta di un episodio sporadico – spiega la società – circoscritto alla zona di Mozzach e collegato alla mancanza d’acqua di venerdì scorso: l’assenza di flusso in rete, con ogni probabilità, ha consentito a materiale o terriccio vario di infiltrarsi nei tubi attraverso qualche falla, generando batteri. Gli altri tre campionamenti, eseguiti presso altri punti della rete comunale, sono risultati conformi. Casi come questo capitano purtroppo e sono comunque risolvibili con la disinfezione e clorazione dell’acqua presente nei serbatoi e nella rete idrica. Anche in questo caso, quindi, abbiamo adottato tale misura».

Sono circa 20 le utenze che da oggi, e per i prossimi giorni, non potranno utilizzare l’acqua dell’acquedotto: lunedì 16 saranno effettuati nuovi prelievi e solo gli esiti potranno accertare l’efficacia delle misure adottate da Gsp.

Informazioni su Redazione 10341 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.