Grande Guerra: nasce in Veneto il più grande archivio italiano on line

Regione Veneto
Regione Veneto

VENEZIA – Nasce in Veneto il più grande archivio italiano on line della memoria sulla grande guerra ’15-’18. L’iniziativa, realizzata dal Centro Studi Storico Militari sulla Grande Guerra “Piero Pieri” di Vittorio Veneto, con il contribuito della Regione del Veneto, sarà presentata mercoledì prossimo 4 aprile 2012 nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle 11.30 a palazzo Balbi, sede della Giunta regionale a Venezia, alla quale parteciperanno, tra gli altri, l’assessore regionale all’identità veneta, le dirigenti regionali di settore Fausta Bressani e Maria Teresa De Gregorio e il presidente del Centro Studi Militari sulla Grande Guerra Lorenzo Cadeddu.

Quella che si presenta come una vasta azione di riproposizione storica di uno degli eventi che hanno profondamente segnato il Veneto dello scorso millennio, si basa sulla collaborazione tra studiosi e famiglie, le quali hanno messo a disposizione fotografie e documenti inediti dell’epoca, e si propone di creare anche un database del Censimento dei Caduti della Grande Guerra.

Alla creazione dell’archivio hanno dato un prezioso contributo anche tre Comuni veneti maggiormente coinvolti nel primo conflitto mondiale: Vittorio Veneto, Nervesa della Battaglia e San Donà di Piave. Il fine è quello di dare vita ad un progetto di respiro nazionale ed internazionale, che per ora offre le prime raccolte familiari analizzate ed una prima parte del Censimento dei Caduti, ma che si svilupperà nel tempo per presentarsi alla ricorrenza del centenario della fine della Grande Guerra nel 2018 come autorevole patrimonio documentale e di ricerca, divenendo fonte di riferimento per le nuove generazioni. L’Archivio sarà liberamente accessibile a tutti sul sito www.archiviomemoriagrandeguerra.it

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.