Le prime risposte alle cartoline di Belluno Protagonista

Michele Carbogno
Michele Carbogno (FB)

BELLUNO – Anche se ha già annunciato il ritiro dalla corsa elettorale, Belluno Protagonista continua il suo impegno per capire i bisogni della città e anche nello scorso fine settimana ha proseguito la distribuzione delle cartoline per sentire direttamente dai cittadini quali sono le esigenze più sentite sul territorio.

Tra le risposte raccolte ai banchetti e quelle recapitate presso la sede o tramite mail sono finora oltre 370 le opinioni pervenute, un campione che può già considerarsi significativo.

«Un segnale decisamente positivo – sottolinea Michele Carbogno – che evidenzia come oggi la gente sia molto attenta ai contenuti e non alla vuota propaganda. In un momento di particolare crisi, dove la gente fatica ad arrivare a fine mese, non è più il tempo di folli spese propagandistiche, mega tabelloni pubblicitari, vele in ogni viuzza, libri riempiti grazie alle idee e al lavoro di altri; è invece il momento delle cose concrete, di capire le esigenze della signora Maria e delle sue difficoltà a far quadrare i conti della spesa o del signor Giuseppe che non riesce più a fare il pieno dell’auto a causa del caro gasolio».

Quella delle cartoline su cui scrivere tre proposte per la città, idea lanciata da Belluno Protagonista alcune settimane fa, è iniziativa che è piaciuta molto e lo dimostra il fatto che negli ultimi giorni anche altri candidati hanno lanciato idee simili di un coinvolgimento diretto dei cittadini, con urne e biglietti dove raccogliere suggerimenti: «La cosa non ci infastidisce affatto, anzi – afferma Carbogno – ci fa piacere che anche altre liste abbiamo colto che sentire la voce dei cittadini è il metodo migliore per arrivare al cuore dei problemi e cercare di risolvervi».

Dallo screening delle cartoline finora raccolte i tre argomenti più gettonati, su cui i Bellunesi chiedono di intervenire da subito alla futura amministrazione, sono nell’ordine: aumento delle piste ciclabili; più spazio per le iniziative dei giovani (e nel merito viene evidenziata in molte cartoline la contrarietà alle restrizioni della musica nei locali); sviluppo dell’idea, più volte discussa ma mai concretizzata, di una spiaggia sul Piave. Altre proposte che hanno ricevuto molte segnalazioni sono l’aumento delle aree verdi e il recupero funzionale degli edifici storici, in primis quelli scolastici.

Informazioni su Redazione 10341 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.