Hockey serie A play off: le civette volano a Brunico per gara 5

Un gol mancato da De Toni (T. Zampieri - Tiellephoto.it)
Un attacco di De Toni (T. Zampieri – Tiellephoto.it)

(1) Lupi Fiat Professional Val Pusteria – (5) HC Alleghe Tegola Canadese

Martedì ad Alleghe è andata in scena una delle più belle partite della stagione: civette e lupi hanno dato vita ad un duello senza esclusione di colpi, specialmente nel terzo tempo e nell’overtime, dove nessuna delle due squadre si è risparmiata e ci sono state valanghe di occasioni, da una parte e dall’altra. A questo punto della stagione sono decisivi gli episodi, e il quarto gol stagionale di Persson, terzino tutt’altro che specializzato in marcature decisive, pesa tantissimo nell’economia della sere.

Il Val Pusteria, di fronte al pubblico amico, ha l’occasione della vita per blindare l’accesso alla finalissima; l’Alleghe dal canto suo non ha più nulla da perdere e, come fatto vedere già in tutte le partite della serie, è squadra scomodissima da affrontare visto il grande cuore dei ragazzi di McKenna. Il più atteso da tutti è sicuramente David Ling, assoluto faro dei gialloneri, capace di siglare una doppietta in gara-4 e di essere sempre molto molto pericoloso dalle parti di Dennis. Oltre al numero 71 però coach Kivela può contare su una grande batteria di attaccanti, e probabilmente la chiave della contesa sarà quanto il Val Pusteria riuscirà a sfruttare le sue occasioni. Ancora una volta infatti non è bastato andare in vantaggio ai lupi per portarsi a casa la pagnotta, dunque il nemico principale in casa altoatesina sarà il goalie delle civette Adam Dennis. Lo stesso Dennis che sarà però anche la speranza principale degli agordini per allungare la serie, visto che l’Alleghe conta molto sulle parate del suo goalie per rimanere in partita e poi provare a castigare con le sgroppate dei suoi attaccanti. Anche nel quarto duello, le civette hanno dimostrato di essere squadra dall’orgoglio infinito, rientrando per l’ennesima volta in partita nonostante lo svantaggio iniziale, e giocandosela alla pari all’overtime. Ci vorrà l’impresa per sbancare la Leitner Solar Arena, senza più guardare ai precedenti (i biancorossi non hanno mai vinto in stagione a Brunico) ma solo pensando al fatto che non c’è più nulla da perdere. Massima attenzione al duo Rocco-Hogeboom, caldissimi in questa semifinale, e alla voglia di fare bene dei giocatori italiani, straordinari contro il Pontebba e ancora alla ricerca dello squillo vincente in questa semifinale.

Per quanto riguarda i roster invece, è un duro compito quello che attende coach Kivela: dando per scontata la conferma di Stromberg tra i pali, è attesissima la scelta sul turnover. Negli ultimi due turni è rimasto fuori addirittura il capitano, Matt Kelly, da valutare se ci sarà la volontà di mischiare le carte o di confermare il roster vincente di martedì; chi mancherà sicuramente è Erlacher, che sconterà la seconda e ultima giornata di squalifica. Nelle civette invece non ci sarà Card, ancora fermo per dei problemi alla testa, mentre dovrebbe tornare in pista Alberto Fontanive, che dopo aver fatto il riscaldamento non ha giocato in gara-4.

Diretta tv su Raisport 2 a partire dalle 20.25. Sarà anche possibile seguire la diretta del match dalle ore 20.25 sui canali internet del sito www.raisport.rai.it, raggiungibili facendo clic su “Guarda in diretta Raisport Due” nel menu a destra della pagina.

Informazioni su Redazione 10423 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.