Hockey serie A play off: Bolzano-Cortina, una delusione da 8!

Una delusione le semifinali del Cortina
Una delusione le semifinali del Cortina

BOLZANO – Il blitz dell’Olimpico ha permesso al Bolzano di andare sul 2 a 0 nei confronti del Cortina, dunque questa gara-3 sarà importantissima per il prosieguo della serie. I padroni di casa tornano a schierare Walcher, assente per lutto giovedì, e sono sempre senza Meyers ed Edwardson, mentre negli scoiattoli confermato il turnover per Öberg e l’assenza di Luca Zanatta.

Partita molto viva nel primo periodo, con entrambe le squadre che giocano in velocità e riescono a creare tante chances. Le prime sono per i biancorossi, in particolar modo con una deviazione di McCutcheon, quindi è Fraser a farsi vedere in due occasioni e a dare lavoro a Zaba. Al 5.13 comunque il Bolzano passa: in power play Knackstedt si inventa uno slalom degno di Leo Messi, e con un gran gioco di stecca insacca il disco dopo aver dribblato Levasseur. La reazione ampezzana è affidata a due tiri ravvicinati di Menardi e Menei, ma al 9.50 i foxes avrebbero la chance del raddoppio con Giliati, che si procura un rigore ma lo sbaglia malamente. Si continua sui binari dell’alto ritmo anche negli ultimi minuti, con la prima linea biancorossa che sfiora il raddoppio, ma nel finale Hennigar costringe Zaba ad una grande parata dopo essere stato liberato da Menei. 1 a 0 alla prima sirena.

Il secondo tempo si apre con Johannson pericoloso in power play, quindi per lunghi minuti il ritmo cala e non si assiste a nessuna occasione. La partita però si accende di colpo intorno alla boa di metà frazione per merito del Bolzano, che trova una rapida doppietta di Marco Insam. Il numero 8 biancorosso prima sigla il 2 a 0 su rebound dopo un tiro di McCutcheon, quindi spara una sassata incredibile in contropiede dopo che McCutcheon gli ha lasciato il disco. Avanti 3 a 0 i foxes sfiorano il poker con un clamoroso palo colto da Harjula, ma in un seguente power play il Cortina ha almeno tre occasioni d’oro per riaprire i giochi: Menei, Johansson e Baier sparano da due passi, ma si infrangono sul muro eretto da Zaba. Il 4 a 0 arriva coi biancorossi in inferiorità numerica, questa volta la controfuga è lanciata da Zisser, assist per McCutcheon e fucilata del numero 21 che fa saltare la borraccia alle spalle di Levasseur al 37.20. Si va su questo punteggio alla seconda pausa.

Il terzo tempo ha assolutamente poca storia, e il Bolzano ne approfitta per arrotondare il punteggio sino all’8 a 0 finale. Apre Sharp chiudendo un contropiede personale, prosegue Knackstedt con un tiro al volo su assist dello stesso Sharp, quindi sono Dorigatti con una deviazione dallo slot e Walcher con un tiro dalla media a sancire la dura punizione per il Cortina. Finisce dunque con il secondo shut out consecutivo per Matt Zaba, e col Bolzano saldamente in comando nella serie.

(2) HC Bolzano – (3) Hafro SG Cortina 8:0 (1:0, 3:0, 4:0)
Serie 3 a 0 per il Bolzano 

HC Bolzano: Matt Zaba (Günther Hell); Brandon Rogers, Alexander Egger, Christian Borgatello, Andrea Ambrosi, Daniel Fabris; Stefano Giliati, Jordan Knackstedt, Mac Gregor Sharp, Marco Insam, Mark McCutcheon, Anton Bernard, Stefan Zisser, Enrico Dorigatti, Christian Walcher, Tuomo Harjula, Federico Demetz; Coach: Adolf Insam

Hafro SG Cortina: Jean-Philippe Levasseur dal 44.39 Renè Baur; David Bowman, Paul Baier, Mark Isherwood, Luca Zandonella, Jan Öberg, Michele Zanatta; Ryan Dingle, Curtis Fraser, Rob Hennigar, Jonas Johansson, Luca Felicetti, Giorgio De Bettin, Ryan Menei, Francesco Adami, Andrea Moser, Denis Soravia, Andrea Baldo, Christian Menardi; Coach: Stefan Mair

Marcatori: 1:0 Jordan Knackstedt (5.13), 2:0 Marco Insam (29.12), 3:0 Marco Insam (32.04), 4:0 Mark McCutcheon (37.20), 5:0 MacGregor Sharp (44.39), 6:0 Jordan Knackstedt (49.15), 7:0 Enrico Dorigatti (54.05), 8:0 Christian Walcher (55.58)

Informazioni su Redazione 10513 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.