Hockey serie A play off: le civette forti in campo volano in semifinale

Le civette esultano dopo un gol (Tonino Zampieri)
Le civette volano in semifinale (R. Furlan - Tiellephoto.it)

ALLEGHE – Interessante sfida tra Alleghe e Pontebba, con gli agordini che, dopo il blitz di martedì in Friuli, sono ad un solo passo dal guadagnarsi la semifinale con il Val Pusteria.

Nei padroni di casa mancano gli infortunati Alberto Fontanive, Da Tos e Tormen, mentre nei friulani, oltre allo squalificato DeVergilio, non ci sono nemmeno Matejicek (out per il numero di stranieri), e gli indisponibili Giugliano, Rezzadore e Tartaglione.

Le civette partono fortissimo, e dopo 120 secondi sbloccano il punteggio con Henrich, bravo nel tiro al volo dopo l’assist da dietro porta. Qualche istante dopo lo stesso ex-Asiago sbaglia tutto solo davanti a Petizian, quindi col passare dei minuti il Pontebba prende sempre più pista e si rende pericoloso. Iannone chiama Dennis alla parata, poi Milovanovic in power play insacca il pareggio con un missile dalla blu. Al 17.36 poi le aquile passano anche in vantaggio, con Anderson che ruba un disco a Rocco e non sbaglia davanti alla porta, firmando il 2 a 1 di fine secondo tempo.

Il secondo tempo è a dir poco pirotecnico, e si apre col pareggio agordino firmato dal giovane Monferone ben assistito da Henrich. La spinta delle civette non si placa e, anche per via dei falli friulani, è Tahtinen a trovare il 3 a 2 con un rebound, ma poco prima Petizian si era superato in diversi interventi. Sotto di una marcatura sono però le aquile a scatenarsi e a martellare la gabbia di Dennis, che deve arrendersi due volte, in entrambi i casi a tiri di due terzini: prima Waddel spara dalla blu, e poi un tiro ad incrociare di Milovanovic valgono il nuovo sorpasso friulano. Finita? Nemmeno per scherzo, al 37.06 è Nicola Fontanive ad infilare il nuovo pareggio, castigando Petizian con un tiro dalla sinistra. 4 a 4 alla fine di 40 minuti di grande spettacolo.

Il terzo periodo vive di grande equilibrio per lunghissimi minuti, col Pontebba che si rende pericoloso da lontano ma in mezzo tanti errori e poco gioco. E’ ancora Daniele Veggiato a incendiare la serie, riportando avanti le civette dopo un tiro di Card non trattenuto di Petizian. Lo stesso numero 6 agordino firma anche il 6 a 4 con un preciso tiro al volo dallo slot, quindi l’assalto friulano non va a buon fine e ci pensa Forsstrom ad insaccare la gabbia vuota per il 7 a 4 definitivo. Dopo sei anni dunque l’Alleghe torna in semifinale, e da martedì incrocerà le stecche con il Val Pusteria, mentre dall’altra parte del tabellone ci sarà il duello tra Bolzano e Cortina.

(5) HC Alleghe Tegola Canadese – (4) Aquile FVG Pontebba 7:4 (1:2, 3:2, 3:0)

Alleghe Tegola Canadese: Adam Dennis dal 58.57 Davide Fontanive; Jani Forsstrom, Joni Haverinen, Mike Card, Francesco De Biasio, Carlo Lorenzi, Simone Manfroi; Nicola Fontanive, Adam Henrich, Vincent Rocco, Greg Hogeboom, Michael Schutte, Markku Tahtinen, Daniele Veggiato, Manuel De Toni, Jari Monferone, Davide Testori; Coach: Steve McKenna

Aquile FVG Pontebba: Alex Petizian (Simon Fabris); Matt Waddel, Jakob Milovanovic, Slavomir Tomko, Davide Nicoletti, Peter De Gravisi, Andrea Ricca; Nick Anderson, Tommy Goebel, Luca Rigoni, Patrick Rizzo, Brian Ihnacak, Pat Iannone, Paolo Nicolao, Niccolò Pace; Coach: Tom Pokel

Marcatori: 1:0 Adam Henrich (2.00), 1:1 Jakob Milovanovic (11.37), 1:2 Nick Anderson (17.36), 2:2 Jari Monferone (21.43), 3:2 Markku Tahtinen (27.12), 3:3 Matt Waddel (32.36), 3:4 Jakob Milovanovic (34.03), 4:4 Nicola Fontanive (37.06), 5:4 Daniele Veggiato (53.23), 6:4 Daniele Veggiato (56.30), 7:4 Jani Forsstrom (58.35)

Le semifinali della Serie A Škoda inizieranno martedì 20 marzo, gara-1:

(1) Lupi Fiat Professional Val Pusteria – (5) HC Alleghe Tegola Canadese

(2) HC Bolzano – (3) Hafro SG Cortina

Informazioni su Redazione 10478 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.