Sci di fondo: i titoli italiani di gimkana vanno in Friuli e Alto Adige

Podio ragazze (CS)

SAPPADA – 245 giovani promesse dello sci di fondo si sono sfidate questa mattina a Sappada (Belluno) per i Campionati italiani della categoria Ragazzi (nati negli anni 1998 e 1999), evento proposto dall’Associazione sportiva Camosci, sodalizio che da oltre trent’anni propone lo sport ai ragazzi e che nella sua storia ha saputo crescere campioni come Silvio Fauner e Pietro Piller Cottrer.

La rassegna tricolore si è aperta con la gara di gimkana, prova di abilità di 1,5 km che ha visto i giovani atleti confrontarsi contro il cronometro e contro una serie di ostacoli: gobbe, parabolica, retromarcia, slalom in discesa e in salita.

La prova, che si è svolta al parco divertimenti di Nevelandia, in campo maschile ha visto il successo dell’altoatesino Patrick Braunhofer (Asv Ridanna) che si è imposto sul valdostano Michele Peccoz (Gressoney Monte Rosa) e sul friulano Michele Rovere (Us Aldo Moro Paluzza).

Tra le Ragazze, vittoria per la friulana Cristina Pittin (Edelweiss Villa Santina) sulle lombarde Lisa Vescovo (Polisportiva Le Prese) e Martina Bellini (Sc 13 Clusone).

Domani spazio alle gare individuali in tecnica classica allo stadio del fondo dove l’Associazione sportiva Camosci ha allestito un tracciato di 1,5 km in perfette condizioni nonostante le alte temperature prima e le alte temperature poi che hanno caratterizzato gli ultimi giorni. Il via alle prove è previsto per le 9.30. Le premiazioni si svolgeranno invece, a partire dalle 17, in piazza Palù dove è previsto anche il “pizza party” e uno spazio musicale con Dj Tore. Domenica 11 marzo la chiusura della tre giorni tricolore sarà affidata alle staffette.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.