Feltre: riparazioni perdite per contenere gli effetti della siccità

FELTRE – Riparazioni perdite a tappeto in tutta la rete idrica provinciale: questa una delle misure tampone messa in atto da Bim Gsp per contenere gli effetti della siccità stagionale e limitare il calo idrico in sorgenti e serbatoi.

Questa mattina si è lavorato nella rete idrica di Feltre: su segnalazione dei Vigili del Fuoco, i tecnici di Gsp hanno tappato un’ingente perdita in Via Luzzo, sospendendo per un’ora circa l’erogazione alle utenze residenti nelle vie Luzzo, Bagnols Sur Ceze, Tancredi Parmeggiani, Bellati e zona Pasquer.

A Cesiomaggiore, invece, si è lavorato lungo la condotta di adduzione che, dalla sorgente in Val Neva, alimenta il serbatoio Marianne: qui l’accumulo nel serbatoio ha garantito continuità nella fornitura idrica alle 50 utenze servite.

«La ricerca perdite – spiega la società – viene eseguita con apposita strumentazione tecnica ed è impegnativa sia in termini di tempo che di risorse umane. Gestiamo oltre 500 acquedotti di estensioni variabili, da un minimo di un chilometro fino ad oltre 100 km, ubicati in zone impervie (se in montagna) o in aree più o meno trafficate (se in centri cittadini). A questo si aggiunge la scarsa presenza di pozzetti ispettivi, che impone necessariamente scavi di verifica, eseguiti o con escavatori, laddove possibile, o a mano. Spesso la ricerca occupa più giorni e non sempre si conclude con l’individuazione della falla: in tal caso si ricorre ai nostri tecnici più esperti, capaci di riconoscere ed interpretare i diversi rumori che l’acqua rilascia in rete. La sistemazione – conclude la società – è la fase successiva ed  è meno complessa, si risolve in qualche ora o, nel peggiore dei casi, in giornata».

Per domani e per i prossimi giorni sono in programma riparazioni importanti a Fonzaso, Arsiè e Feltre.

Domani 6 marzo verranno sistemate due falle a Fonzaso in Via Marconi e in centro in Via Lucco Zadra: l’esecuzione dei lavori comporterà la sospensione della fornitura idrica dalle 8.30 alle 12.30 a circa un migliaio di utenze residenti nel capoluogo e nella zona industriale.

Mercoledì 7 marzo il programma interessa i comuni di Arsiè e Feltre: ad Arsiè la sistemazione di due rotture individuate nella piazza centrale potrebbe far mancare l’acqua, a tratti durante tutta la giornata, a circa un migliaio di utenze tra capoluogo  e zona industriale. Anche a Feltre verranno eseguiti due diversi interventi e, durante tutta la giornata, potrebbero verificarsi momentanee interruzioni nella fornitura idrica alle utenze del capoluogo e della zona industriale (un migliaio).

«Raccomandiamo all’utenza di non fare scorte preventive prelevando dall’acquedotto – spiega la società – questo per evitare che i livelli dei serbatoi calino bruscamente: durante i lavori, comunque, l’erogazione potrebbe mancare solo a tratti».

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.