Hockey serie A play off: le civette non fanno bene i calcoli a Pontebba

Adam Dennis difende la porta delle civette contro il Pontebba
Nicoletti a segno su Dennis (R. Furlan - Tiellephoto.it)

PONTEBBA – Il Pontebba dilaga contro l’Alleghe in un match che ha offerto più di un colpo proibito. Un assente per parte per la prima sfida dei playoff: friulani senza Matejicek, agodrini privi di Alberto Fontanive. Scintille sin dall’inizio sul ghiaccio del Vuerich, dove l’atmosfera dei quarti di finale si fa sentire, eccome.

L’equilibrio si spezza all’ottavo minuto, quando Nick Anderson, con una conclusione da fuori, probabilmente deviata, mette alle spalle di Adam Dennis. Le Civette potrebbero rientrare in powerplay, poco dopo, ma, proprio con l’uomo in più, subiscono il raddoppio, firmato da Davide Nicoletti.

Nemmeno la sosta aiuta l’Alleghe a schiarire le idee, visto che, in avvio di secondo periodo, si registra il tris delle Aquile. La marcatura è firmata da Kevin DeVergilio, abile nel raccogliere il disco dopo un clamoroso incrocio dei pali centrato da Nick Anderson. I ragazzi di Pokel non arrestano la loro pressione offensiva e, al 23.22, si portano a quota quattro con Pat Iannone, giocatore che sigla la doppietta personale poco più tardi, lanciando i padroni di casa verso la vittoria già a metà incontro.

Adam Henrich potrebbe in qualche modo riaccendere il match nelle prime battute del terzo tempo, ma l’ex top scorer dell’Asiago spreca a porta praticamente sguarnita. Allora è ancora il Pontebba a passare, questa volta con Brian Ihnacak, che segna al 44.20, costringendo la panchina veneta a richiamare Adam Dennis per dare spazio al suo secondo Davide Fontanive. Tre minuti più tardi si sblocca finalmente anche l’Alleghe, che va a bucare per la prima volta la guardia di Petizian, in situazione di superiorità, grazie a Greg Hogeboom. Da questo momento in poi si mena invece che giocare e finiscono anticipatamente sotto la doccia Ihnacak e Waddel, per quanto riguarda i padroni di casa, e Henrich, per la formazione ospite.

(4) Aquile FVG Pontebba – (5) HC Alleghe Tegola Canadese 6:1 (2:0, 3:0, 1:1)

Aquile FVG Pontebba: Alex Petizian (Simon Fabris); Matt Waddel, Jakob Milovanovic, Slavomir Tomko, Davide Nicoletti, Peter De Gravisi, Andrea Ricca; Nick Anderson, Tommy Goebel, Luca Rigoni, Patrick Rizzo, Kevin DeVergilio, Brian Ihnacak, Felice Giugliano, Pat Iannone, Paolo Nicolao, Niccolò Pace; Coach: Tom Pokel

Alleghe Tegola Canadese: Adam Dennis dal 44.20 Davide Fontanive; Michael Schutte, Jani Forsstrom, Joni Haverinen, Mike Card, Francesco De Biasio, Carlo Lorenzi, Simone Manfroi; Nicola Fontanive, Adam Henrich, Vincent Rocco, Greg Hogeboom, Markku Tahtinen, Daniele Veggiato, Manuel De Toni, Jari Monferone, Manuel Da Tos, Erwin Bez, Davide Testori; Coach: Steve McKenna

Marcatori: 1:0 Nick Anderson (8.00), 2:0 Davide Nicoletti (11.06), 3:0 Kevin DeVergilio (22.17), 4:0 Pat Iannone (23.22), 5:0 Pat Iannone (26.43), 6:0 Brian Ihnacak (44.20), 6:1 Greg Hogeboom (47.46)

Le partite di hockey Serie A di sabato 3 marzo (Gara 1 dei quarti di finale):

(1) Lupi Fiat Professional Val Pusteria – (8) Supermercati Migross Asiago 4:2 (2:1, 1:1, 1:0)
Serie 1 a 0 per il Val Pusteria

(2) HC Bolzano – (7) Val di Fassa Ferrarini 5:2 (4:1, 0:1, 1:0)
Serie 1 a 0 per il Bolzano

(3) Hafro SG Cortina – (6) HC Valpellice Bodino Engineering 5:1 (0:0, 5:0, 0:1)
Serie 1 a 0 per il Cortina

(4) Aquile FVG Pontebba – (5) HC Alleghe Tegola Canadese 6:1 (2:0, 3:0, 1:1)
Serie 1 a 0 per il Pontebba

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.