Hockey serie A relegation round: il Fassa batte l’Alleghe e vola a meno due

Una partita tra Fassa ed Alleghe nel campionato 2011-12 (Tiellephoto.it)

ALBA DI CANAZEI – Il Fassa si porta soli due punti dall’Alleghe in classifica, battendo la banda di McKenna con il gol decisivo ai fini dell’incontro che arriva a soli tre secondi dal sessantesimo. I trentini, come ormai consuetudine, non possono contare su Locatin e non gioca nemmeno Chvatal, mentre figura a roster Alexander Sullman del farm team Egna. In casa agordina non sono a disposizione Haverinen, De Toni, De Biasio e Alberto Fontanive.

Cercando di sfruttare il fattore campo, Iori e compagni si approcciano alla sfida con un piglio migliore rispetto agli avversari, sfiorando concretamente il vantaggio nelle prime battute, in maniera particolare con Brad Snetsinger, fermato unicamente dalla traversa. Le Civette, comunque, non stanno solo a guardare, provando a scalfire in alcune occasioni la retroguardia di casa, sorretta però da un Frank Doyle sempre attento. La musica non cambia di molto al termine della prima sosta.

La frazione inizia sì blandamente, ma, con il passare dei minuti, aumenta in intensità, con occasioni su ambo i fronti e con i due portieri, Doyle, da una parte, e Dennis, dall’altra, protagonisti di alcuni interventi davvero superlativi. A pochi istanti dalla seconda interruzione, però, la sfida prende una piega decisa: Vince Rocco, al 38.01, porta infatti in vantaggio l’Alleghe, squadra che raddoppia un minuto e 4 secondi più tardi, in situazione di powerplay, con Jani Forsstrom.

Il Fassa esce dagli spogliatoi con la voglia di riprendersi l’incontro, compito che riesce in appena 3 minuti e 32 secondi: Robert Schnabel, prima, e Hannes Oberdörfer, poi, riportano la sfida in perfetta parità. La nuova situazione di punteggio sembra dover reggere sino al termine dei tempi regolamentari, perché i portieri tornano a fare gli straordinari, ma, a soli 3 secondi dal termine, si concretizza il gol che regala i tre punti ai padroni di casa: a fare esplodere lo Scola è Stefano Margoni.

Val di Fassa Ferrarini – HC Alleghe Tegola Canadese 3:2 (0:0, 0:2, 3:0)

Val di Fassa Ferrarini: Frank Doyle (Marco Menguzzato); Daniel Sullivan, David Turon, Marek Chvatal, Thomas Dantone, Hannes Oberdorfer, Gabriele Vieider, Alex Sullmann; Trevor Kell, Brad Snetsinger, Diego Iori,  Tomas Chrenko, Stefano Margoni, Enrico Chelodi, Devid Piffer, Luca Planchesteiner, Christian Castlunger, Mattia Bernard, Nicola Deluca; Coach: Miroslav Frycer

Alleghe Tegola Canadese: Adam Dennis (Davide Fontanive); Michael Schutte, Jani Forsstrom, Mike Card, Carlo Lorenzi, Simone Manfroi; Nicola Fontanive, Adam Henrich, Vincent Rocco, Greg Hogeboom, Markku Tahtinen, Daniele Veggiato, Jari Monferone, Manuel Da Tos, Davide Testori; Coach: Steve McKenna

Marcatori: 0:1 Vince Rocco (38.01), 0:2 Jani Forsstrom (39.05), 1:2 Robert Schnabel (41.45), 2:2 Hannes Oberdorfer (43.32), 3:2 Stefano Margoni (59.57)

Le partite di hockey Serie A di giovedì 23 febbraio (7° giornata relegation round):
HC Valpellice Bodino Engineering – SSI Vipiteno Weihenstephan  4:3 d.t.s. (0:1, 2:2, 1:0, 1:0)
Val di Fassa Ferrarini – HC Alleghe Tegola Canadese 3:2 (0:0, 0:2, 3:0)
Renon Sport Renault Trucks – Supermercati Migross Asiago 2:3 d.t.s. (1:1, 1:1, 0:0, 0:1)

Classifica del relegation round:
1. Alleghe Hockey Tegola Canadese 39
2. Val di Fassa Ferrarini 37
3. Supermercati Migross Asiago 35
4. HC Valpellicellice Bodino Engineering 34
5. Renon Sport Renault Trucks 32
6. SSI Vipiteno Weihenstephan 25

Informazioni su Redazione 10973 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.