Calcio serie D: il Belluno porta a casa un’altra vittoria

I locali festeggiano la vittoria (M. Reolon)

BELLUNO – Risolto il problema dei continui pareggi, pare che il Belluno abbia ingranato la marcia giusta e colleziona un’altra vittoria, questa volta al Polisportivo. E proprio questi 3 punti, regalano agli uomini di Raschi il raggiungimento, sebbene momentaneo, della zona di salvezza diretta della classifica.

Mister  Raschi, recuperati tutti gli infortunati e gli indisponibili delle scorse settimane, torna a schierare in campo il terzetto d’attacco Marijanovic, Mosca e Radrezza; a centrocampo riprende posto Bono mentre in  difesa  Mastrelli va sinistra e Lovato a destra.  Fischio iniziale dell’arbitro Di Biase e la prima mezz’ora vede poco gioco da entrambe le parti, con un Concordia che confluisce tutto in funzione di bomber Della Bianca e un Belluno che non rischia ne incide.

E’ solo al 31’ che i gialloblu hanno un risveglio piuttosto burrascoso con il tiro di Scaramal, quando il pallone s’infila nella traversa interna per poi rimbalzare fuori: per il guardialinee è gol e l’arbitro attesta la rete. Vantaggio degli ospiti quindi e palla al centro, ma Dekij Marijanovic non perde tempo e riporta immediatamente la parità.

Nel secondo tempo le formazioni riscendono in campo intatte e, dopo appena 6 minuti, è ancora lo sloveno a spiazzare Pagotto e portare i gialloblu in vantaggio. Il resto dell’incontro è un tentativo di allungare le distanze da parte del Belluno, di fronte ad un Concordia che argina ma costruisce poco.

Nel finale, i cinque minuti di recupero assegnati non cambiano il risultato: Belluno vincente per la seconda volta consecutiva, fatto che regala morale alla compagine bellunese in vista della prossima trasferta contro l’ostico Mezzocorona.

A.C. BELLUNO 1905: Baù, Lovato, Mastrelli, Furlan, Brustolon, Cresta, Masoch (72’Rosso), Bono, Marijanovic, Radrezza (77’ Brotto), Mosca (72’ Borotto). A disposizione: D’Antimo, Wiesner, Reolon, Moretti. Allenatore: Roberto Raschi.

CITTA’ DI CONCORDIA: Pagotto, Caridi (80’ Sera), Sambo, Ponce, Daneluzzi, Mboup, Prevarin (58’Fonti), Zanotel (77’ Benedet), Della Bianca, Boldarin, Scaramal. A disposizione: Bertoni, Pinzin,  Pivetta, Cicuto. Allenatore: Favro Antonio.

Reti: 31’ Scaramal, 31’ e 51’ Marijanovic.

Ammoniti: Caridi, Boldarin.

Espulsi: mister Favro per proteste.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.