Limana: venerdì la proiezione de “La Grande Guerra sull’Altopiano di Asiago”

La Grande Guerra

LIMANA – “La Grande Guerra sull’Altopiano di Asiago raccontata da Mario Rigoni Stern“, questo il titolo del film documentario che verrà proiettato venerdì 24 febbraio alle ore 20.45 presso la sala riunioni del Municipio di Limana.
 Si tratta della presentazione della nuova edizione, patrocinata dalla Regione del Veneto, di un documentario realizzato nel 1996 per illustrare, per raccontare con la guida di Mario Rigoni Stern, Mario Isnenghi e Vittorio Corà, i luoghi della Grande Guerra sull’Altopiano di Asiago.

La nuova edizione, realizzata dal limanese Mirco Melanco (docente di Cinematografia documentaria e di Storia del cinema italiano presso l’Università di Padova) e dal padovano Federico Massa, è del tutto ripensata. Rispettando il nucleo originale della straordinaria e unica testimonianza di Rigoni Stern, ci si muove in un paesaggio ancora carico di segni e tracce del conflitto tra sentieri nei boschi, fortificazioni e trincee, aiutandoci a capire, con le sue doti di grande narratore epico, le caratteristiche dell’ambiente e ogni aspetto della vita, della cultura materiale, delle sofferenze e delle aspettative dei soldati che hanno combattuto in quei luoghi, appunto la Grande Guerra vista dal basso dai soldati in trincea.

Le testimonianze degli storici Mario Isnenghi e Vittorio Corà aiutano a precisare il quadro storico e arricchiscono il racconto, inquadrandolo alla luce delle interpretazioni storiografiche più aggiornate. Presenterà la serata il regista limanese Mirco Melanco.

L’ingresso è libero.

Informazioni su Redazione 10341 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.