Hockey serie A: il Cortina cede all’attacco del Bolzano

Stefan Mair (L. Mares - Tiellephoto.it)
Stefan Mair (L. Mares - Tiellephoto.it)

BOLZANO – Sfida interessantissima quella del PalaOnda, dove un Bolzano reduce dalla sconfitta di Pontebba ospita il Cortina, squadra in risalita dopo i due successi sul Val Pusteria. Nei padroni di casa out Meyers e Insam ma importante recupero di Rogers, negli ospiti Stefan Mair tiene a riposo Levasseur e deve rinunciare all’infortunato Luca Zanatta.

La partenza del Bolzano è tramortente, e dopo due bei tiri di Bernard e Zisser arriva il vantaggio firmato da Sharp, rapace nello sfruttare il disco in mezzo di Giliati. Il match subisce quindi una lunga pausa per la rottura di un cristallo, quindi al rientro in pista arriva il raddoppio dei foxes: ancora Giliati in mezzo, questa volta il tocco (sporco) è di Knackstedt ed è 2 a 0. Il Cortina ci mette tanto a farsi vedere, ma è solo Adami a far correre brividi a Zaba, quindi nel finale di frazione Egger e ancora Sharp sfiorano il tris. Doppio vantaggio foxes alla prima pausa.

Al rientro dagli spogliatoi è il Cortina a farsi vedere maggiormente, ma da segnalare c’è solo un’azione personale di Hennigar fermata da Zaba. Col passare dei minuti è però il Bolzano a prendere possesso nel match, e per l’intera seconda parte di drittel è un bombardamento senza sosta: una scatenata prima linea biancorossa su schianta contro Baur, davvero molto bravo nel salvare almeno quattro-cinque nitide occasioni da gol per i foxes. Sempre 2 a 0 alla seconda pausa.

L’ultimo periodo serve al Bolzano per prendere il largo, perché l’attacco ampezzano non riesce praticamente mai a mettere in difficoltà Zaba. Il tris lo firma Borgatello con un missile dalla blu, mentre il 4 a 0 arriva con il rebound ravvicinato di Anton Bernard. Nel finale un po’ di tensione tra le due squadre, placata comunque dagli arbitri, e al 60esimo i foxes tornano al successo allungando in classifica proprio nei confronti degli scoiattoli biancazzurri.

HC Bolzano – Hafro SG Cortina 4:0 (2:0, 0:0, 2:0)

HC Bolzano: Matt Zaba (Günther Hell); Brandon Rogers, Alexander Egger, Christian Borgatello, Andrea Ambrosi, Daniel Fabris, Lorenzo Casetti; Stefano Giliati, Jordan Knackstedt, Mac Gregor Sharp, Derek Edwarson, Mark McCutcheon, Anton Bernard, Stefan Zisser, Enrico Dorigatti, Christian Walcher,Tuomo Harjula, Federico Demetz; Coach: Adolf Insam

Hafro SG Cortina: Renè Baur (Luca Burzacca); David Bowman, Paul Baier, Mark Isherwood, Luca Zandonella, Jan Öberg, Michele Zanatta, Luca Zanatta; Ryan Dingle, Curtis Fraser, Rob Hennigar, Jonas Johansson, Luca Felicetti, Giorgio De Bettin, Ryan Menei, Francesco Adami, Andrea Moser, Denis Soravia, Andrea Baldo, Christian Menardi; Coach: Stefan Mair

Marcatori: 1:0 MacGregor Sharp (5.55), 2:0 Jordan Knackstedt (10.02), 3:0 Christian Borgatello (50.20), 4:0 Anton Bernard (55.00)

Hockey serie A di sabato 18 febbraio (3° giornata master round):
Lupi Fiat Professional Val Pusteria – Aquile FVG Pontebba 5:2 (2:1, 1:1, 2:0)
HC Bolzano – Hafro SG Cortina 4:0 (2:0, 0:0, 2:0)

Classifica del master round:
1. HC Bolzano 41
2. Lupi Fiat Professional Val Pusteria 39
3. Hafro Sg Cortina 34
4. Aquile Pontebba 32

Informazioni su Redazione 10927 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.