Nuovo corso sull’Amministrazione di Sostegno in Cadore

Sito internet CSV Belluno

BELLUNO – Partirà il prossimo 18 febbraio in Sala Coletti a Tai di Cadore, con orario 9-12.30, il nuovo corso per Amministratore di Sostegno Cadore organizzato dal Csv di Belluno. Il corso formativo, strutturato in 3 mattinate, sarà in primo luogo un’occasione di riflessione e approfondimento dal punto di vista sociale e giuridico sul ruolo dell’Amministratore di Sostegno, ruolo sempre più richiesto dal territorio, come ha dimostrato il grande interesse riscontrato dai precedenti incontri effettuati in altre zone della provincia di Belluno

L’iniziativa è rivolta coloro i quali siano interessati a conoscere o approfondire il tema, anche in vista dell’assunzione volontaristica dell’incarico di Amministratore di Sostegno.

Il primo appuntamento sarà sabato 18 febbraio con il modulo “giuridico, legale “. I relatori,  il giudice Marcello Coppari e la responsabile dell’Ufficio Ads del Csv di Belluno, tratteranno il quadro normativo dell’amministrazione di sostegno in riferimento ad altre forme alternative di tutela, la preferenza della normativa dell’A.d.S rispetto all’interdizione, i compiti, le responsabilità, la prassi operativa presso il Tribunale e i rapporti con gli amministratori. Spiegheranno poi a cosa serve l’amministrazione di sostegno, a quali categorie di “persone deboli” si rivolge, chi può svolgere questa funzione e quali i suoi compiti. Verranno anche trattati gli atti di ordinaria e straordinaria amministrazione, l’evoluzione giurisprudenziale e portate alcune esperienze.

Secondo appuntamento sabato 25 febbraio per il modulo “legale, sociale, volontaristico” con l’avvocato Mariangela Sommacal, la psicoterapeuta Federica Bastianello e alcuni volontari. Temi trattati, i diritti e doveri dell’amministrazione di sostegno, la relazione e aspetti motivazionali tra amministratore di sostegno, beneficiario e familiari, il concetto di fragilità e le tecniche di aiuto e relazione. Verranno anche sottolineati l’importanza dei Gruppi per il benessere del beneficiario dell’amministrazione di sostegno, gli aspetti amministrativi e gestionali dell’Amministratore di Sostegno attraverso testimonianze dirette, i rapporti con entità di riferimento (Tribunale, Istituti di Credito, Inps).

Ultimo appuntamento sabato 3 marzo per il modulo “sanitario – volontaristico”, con Rossella Di Marzo, Dirigente Unità Operativa Disabilità e Integrazione sociale dell’ Ulss 1 Belluno, Chiara Egitto, Assistente sociale Distretto 1 Cadore, Angelo Paganin del Csv di Belluno. Verranno affrontati l’area della disabilità e l’organizzazione dei servizi socio–sanitari, il progetto individualizzato di assistenza e protezione/tutela della persona, l’approccio dei Servizi Sociali con l’Amministratore di Sostegno, l’area della Salute Mentale e la relazione con il soggetto psichiatrico, le origini dell’istituto, il concetto di solidarietà sociale e il tema della fiducia nel volontariato.

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.