Belluno: il Soccorso Alpino invia rinforzi nelle Marche

Soccorritore sul tetto scuole di Fratte Rosa
Soccorritore sul tetto scuole di Fratte Rosa

BELLUNO – Un’altra squadra del Soccorso Alpino Dolomiti Bellunesi è partita questa mattina verso la provincia di Pesaro-Urbino, dove è nevicato tutta la notte.

Quattro soccorritori, con mezzo fuoristrada e quad, vanno ad aggiungersi ai dodici del convoglio bellunese arrivato ieri nelle Marche in aiuto della popolazione isolata e in difficoltà nel vasto territorio.

Due squadre sono già all’opera, dopo aver ricevuto indicazioni dal coordinamento locale sulle destinazioni. Una si trova nel comune di Fermignano, l’altra è stata mandata a Montegrignano. La terza è diretta a Cagli.

I soccorritori faranno fronte alle diverse necessità che incontreranno sul posto, dalla rimozione della neve dai tetti, al controllo di stalle e capannoni per il bestiame, al trasporto di oggetti di prima necessità, cercando di mettere i residenti nella massima condizione di sicurezza e di limitare il più possibile i disagi. Le squadre sono dotate di tre mezzi fuoristrada, due quad cingolati e una motoslitta.

Del gruppo fanno parte due unità cinofile da valanga e personale paramedico.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.