Calcio Belluno: pareggio al Polisportivo contro il Delta Porto Tolle

L'inizio della partita (M. Reolon)

BELLUNO – Il Belluno ferma in casa la seconda della classe e conquista un altro punto per continuare la scalata verso la salvezza. Quarta giornata del girone di ritorno prima della sosta ed i gialloblù riescono a fermare al Polisportivo il Delta Porto Tolle, formazione polesana temutissima e quotata per la promozione. Paradossalmente addirittura un  pareggio che suona più come una vittoria persa.

Mister Raschi sceglie di affrontare il Delta come domenica scorsa contro il Giorgione, con la differenza di Rosso al posto di Masoch e, dopo pochi minuti, con Reolon per Lovato, fuori per infortunio.

Primo tempo piuttosto misurato che si chiude sul zero a zero ma che lascia il posto ad una ripresa che vale tutto il biglietto d’entrata: punizione dal limite di Zanardo respinta dalla difesa ed il dieci polesano ribatte in rete, per il vantaggio degli ospiti.

Il Belluno risponde immediatamente e, nel giro di pochi minuti, Lorenzo Cresta pareggia i conti, Mosca si scontra con l’incrocio dei pali e Marijanovic sigla il 2 a 1 per i gialloblù. Padroni di casa con l’entusiasmo alle stelle ma il Delta prova ancora ed incontra il palo. Ad una mezz’ora dal termine la compagine di Capitan Brustolon si trova addirittura in inferiorità numerica a difendere il risultato per l’espulsione (doppia ammonizione) di Rosso.

La squadra ovviamente si stringe ma prova ancora prima con Marijanovic, poi con Radrezza ed ancora Furlan. Ma è il Delta che all’82’ con Vendemmiati  sfrutta l’occasione di una punizione da distanza notevole e pareggia i conti. Il Belluno tenta di spingere ancora il contropiede fino all’ultimo e Brotto spara alto sopra la traversa.

Triplice fischio del signor Di Ruberto che manda negli spogliatoi con un punto in tasca ma qualche rimpianto in più. (Martina Reolon)

A.C. BELLUNO 1905: Baù, Lovato (12’ Reolon), Mastrelli, Furlan, Brustolon, Cresta, Rosso, Bono, Marijanovic (79’ Brotto), Radrezza, Mosca (75’ Borotto). A disposizione: D’Antimo, Wiesner, Masoch, Moretti. Allenatore: Roberto Raschi.

DELTA PORTO TOLLE: Casini, Garbini, Giolo (59’ Cavallari), Chiarion (69’ Paganin), Tricoli, Boscolo (78’ Vendemmiati), Costantini, Maiese, Roma, Zanardo, Lazzari. A disposizione: Passarella, Dall’Ara, Boldrin, Gherardi. Allenatore: Zuccarin Fabrizio.

Reti: 49’ Zanardo, 53’ Cresta, 56’ Marijanovic, 82’ Vendemmiati.

Ammoniti: Costatantini, Cavallari.

Espulsi: Rosso (58’ per doppia ammonizione).

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.