Calcio Alpago: trasferta amara contro il Santa Lucia

Una fase dell'incontro (R. Dazzi)
Una fase dell'incontro (R. Dazzi)

SANTA LUCIA DI PIAVE –  L’Alpago va incontro alla prima ed eclatante sconfitta del 2012, soccombendo sul campo del Santa Lucia. Gli ospiti rifilano tre scoppole alla banda Poletto, che oggi non è proprio scesa in campo. Sconcertante a tratti, il gioco degli ospiti ha lasciato a desiderare, mentre gli avversari, con cinicità glaciale, hanno ringraziato Fagherazzi due volte, raccolto uno svarione della difesa  e tanti saluti.

Ma andiamo con ordine; corriamo al quinto minuto. D’Incà raccoglie la respinta corta di Russo sul tiro di Dal Paos ma calcia alto a porta completamente vuota. Siamo all’undicesimo minuto; l’inizio della fine per gli alpagoti. Fagherazzi, con un’uscita da brividi, si fa anticipare da Cancian che di testa non puó che marcare il primo gol di giornata. L’Alpago crea anche delle occasioni, ma non riesce a fare due passaggi di fila. Alla mezz’ora è Barattin che si gira un fazzoletto in area ma il palo lo fulmina interdendolo. E, a cinque dal termine del primo tempo, arriva la seconda sberla. Zanatta converge una punizione di Buosi, Dal Paos perde ingenuamente la marcatura e Fantuz, che quasi non ci crede, scavalca Fagherazzi e fa due a zero.

Nella ripresa, Poletto inserisce Gallonetto e Brancaleone, ma il vento continua a spirare contro i giallo-verdi. Che in piú situazioni sono anche sfortunati; vedi le occasioni sciupate da Dal Paos e soprattutto la traversa colpita da Fullin che sembra il replay sfacciato dell’azione di Barattin nel primo tempo. E allora ecco arrivare il terzo colpo, quello che uccide le speranze già fievoli di rimonta. E il killer di questa contorta storia è lo stesso Fagherazzi. Alla mezz’ora del secondo tempo, il portiere alpagoto va a farfalle come successo nel primo tempo. E  come nel primo tempo, Cancian ringrazia e sigilla il punteggio sul tre a zero. Alla fine saltano i nervi. Lacerati dalle ferite riportate, uomini simbolo come D’Incà e giovani promettenti come Branca si fanno sbattere in faccia dall’arbitro il cartellino rosso. Sale sulla ferita, altra carne al fuoco, grandina sul bagnato. Alla fine resta il Santa Lucia vincitore che passeggia sulle macerie alpagote, senza un perché. (Rolando Dazzi)

Santa Lucia-Alpago 3-0

Alpago: Fagherazzi 4, De Col 5.5, Dal Paos A. 5.5, De Nadai 5.5, Cignola 5.5 , Pianca 5, Fullin 5.5, Vedana 5(dal 45′ Brancaleone 5.5), Dal Paos M. 5.5, D’Incá 5, Barattin 5( dal 52′ Gallonetto 5.5). Panchina: Peterle, De Lorenzi, Sperti, D’Alpaos, Martin. Allenatore: Poletto.

Santa Lucia: Russo, Fantuz, Buosi, Popoiu, Zanardo, Pillonetto, Aryeetey, Cancian, Zanatta, De coppi, Vettoretti. Panchina: De Min, Steffan, Mangar, Zanchetta, Fiorot, Fiorot P, Viotto. Allenatore: Perrella

Arbitro: Sig. Montaldo di Portogruaro

Reti: 11′, 73′ Cancian, 39′ Fantuz

Ammoniti: Cancian, Russo, Fantuz.

Espulsi: D’Incà, Brancaleone

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.