Belluno: proroga bando per rimozione-smaltimento amianto

Comune di Belluno

BELLUNO – L’Amministrazione comunale ha prorogato i termini del bando di incentivazione alla rimozione dell’amianto “domestico” e al suo smaltimento.

L’iniziativa ha la finalità di incentivare la rimozione e lo smaltimento dell’amianto (cemento-amianto: eternit) presente in ambito residenziale (“domestico”).

Il Comune di Belluno intende in tal modo conseguire il miglioramento della qualità ambientale urbana sotto il profilo della riduzione degli inquinanti atmosferici, anche a tutela della salute pubblica.

Le domande di assegnazione del contributo devono essere presentate entro il 30.09.2012.

Ai fini dell’erogazione del contributo le spese dovranno essere documentate e riferirsi ad interventi effettuati dal 01.08.2011 al 31.08.2012, pena l’esclusione dal contributo.

Il fondo ammonta a € 21.061,00.

Il contributo può essere richiesto per la rimozione, il trasporto e lo smaltimento, in ottemperanza alle vigenti disposizioni normative in materia, di elementi in cemento-amianto, quali a titolo esemplificativo lastre di copertura, pannelli di rivestimento o di coibentazione, ecc., provenienti da edifici a destinazione residenziale e/o da loro pertinenze, anche costituite da aree scoperte, ubicati nel Comune di Belluno.

Possono presentare domanda:
1. le persone fisiche;
2. i condomini come definiti e rappresentati dal Codice Civile;
3. le cooperative come definite e rappresentate dal Codice Civile.

I soggetti devono essere proprietari, titolari di diritti reali di godimento o titolari di diritti personali di godimento (es. inquilini o affittuari) di edifici a destinazione residenziale e/o di loro pertinenze, anche costituite da aree scoperte, ubicati in Comune di Belluno, e che, fatto salvo l’eventuale ottenimento dei titoli abilitativi edilizi, provvedano mediante ditta abilitata alla rimozione, al trasporto ed allo smaltimento dell’amianto (cemento-amianto, comunemente conosciuto come eternit) presente sotto forma di lastre di copertura, pannelli di rivestimento o di coibentazione.

Sono escluse le società e/o ogni altra attività avente scopo di lucro, nonché i proprietari e i titolari di diritti reali o personali di godimento di immobili a destinazione non residenziale e/o di loro pertinenze, anche costituite da aree scoperte.

Non possono accedere al contributo:
1. i soggetti che abbiano richiesto e/o ottenuto contributi pubblici (da Comunità Montana, Provincia, Regione, Stato, Unione Europea) per analoga iniziativa;
2. le domande di contributo presentate in violazione degli articoli 2 (Destinatari), 3 (Spese finanziabili) e 5 (Presentazione delle domande di assegnazione del contributo) del bando.

Il bando completo ed i moduli per la domanda di contributo sono scaricabili dal sito internet del Comune di Belluno www.comune.belluno.it/Ambiente/Contributi e incentivi, o reperibili presso lo Sportello del Cittadino in Piazza Duomo 2. 

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.