Pallavolo: la Sisley mura la Bre Banca e vola in semifinale

La Sisley Belluno a muro (Tiellephoto.it)
Sisley Belluno (L. Mares - Tiellephoto.it)

CUNEO – Segnatelo in agenda: la Sisley Belluno il 18 Febbraio sarà a Roma a giocarsi la semifinale della Del Monte Coppa Italia 2012. La Sisley Volley si impone, infatti, sulla Bre Banca Cuneo nella sua sfida n°61 e guadagna così il pass per la Semifinale di Coppa Italia a Roma. Una prova di grande solidità per gli orogranata soprattutto con i suoi 16 muri totali (importante il contributo di Kohut) che non permettono ai padroni di casa (senza Grbic, out per infortunio) di mettere i bastoni tra le ruote ai bellunesi. Sono troppi, infatti, gli errori in attacco dei piemontesi per una partita “dentro-fuori” come questa dove il braccio più alto a fine gara è quello dell’MVP Donald Suxho.

I SET – Avvio a sorpresa negli starting six. Nikola Grbic resta out per infortunio alla mano e costringe coach Gulinelli a buttare nel mucchio piemontese il giovane Baranowicz. E’ il muro orogranata il protagonista assoluto in questo avvio di gara. Sono tre gli stop orogranata fino al time out tecnico che permettono un allungo bellunese. (5-8). Un buon supporto della ricezione degli ospiti favorisce il gioco di Suxho che non trova problemi nella gestione del gioco e per contro Vissotto parte un po’ a rilento. (12-16). Gli orogranata forzano il servizio e murano. Arriva il quinto “block” del set che segna anche il +5 (12-17), ma Wijsmans e Mastrangelo non ci stanno e con delle bombe riportano sotto i padroni di casa sino al -3. Il primo set poni viene annullato da Mastrangelo a muro, il secondo da un ace di Vissotto, ma il set termina a favore Belluno (22-25).

II SET – Un miglior avvio in attacco della Bre Banca permette di mantenere l’equilibrio tra le due formazioni nell’avvio del secondo set fino a quando un buon turno al servizio di Ngapeth da il “là” a Cuneo al primo time. (8-5). Aumenta anche per gli altri biancoblu l’incidenza al servizio e il gioco di Belluno deve essere snocciolato con più accuratezza da Suxho che chiama in causa i suoi centrali ogni volta che può. (16-14). La parità viene stabilita da un ace di Abdelaziz neo entrato sul (18-18), ma sono due errori in attacco e uno al servizio degli orogranata che scavano il solco definitivo per i padroni di casa (21-25).

III SET – Inizia con una sfida nella sfida il terzo set. I due liberi, Henno e Farina di certo non se le mandano a dire. Difendono e ricevono vere e proprie bordate dando ancor maggiore lustro a questa grande sfida. Sono gli errori di Ngapeth che permettono agli orogranata subito di allungare in avvio- (4-8). Suxho distribuisce con grande equilibrio ai suoi, ma Wijsmans commette due errori. (7-13). Mette pressione con un muro oggi granitico la Sisley a Baranowicz nella gestione dei propri attaccanti e Wijsmans entra in difficoltà (9-16). Nonostante le richieste di coach Gulinelli faticano a trovare il campo le bocche da fuoco principali del gioco piemontese (16-25).

IV SET – Due errori in attacco danno subito lo slancio alla Bre Banca (3-0), ma immancabile in questa gara, sale in cattedra ancora il muro orogranata e con la firma di Kohut riporta in parità le due formazioni (4-4). Qualche sfida verbale anche sotto rete tra le due formazioni manda, con un vantaggio minimo, Belluno al primo time (7-8). Ngapeth sorregge i suoi, gli orogranata giocano. (15-16) Il primo break arriva su un ace di Fei (17-19) che subito dopo, mai domo, ne infila un altro (17-21). Troppi gli errori in attacco di Cuneo. (22-25).

BREBANCA LANNUTTI CUNEO – SISLEY BELLUNO 1-3 (22-25, 25-21, 16-25, 22-25)

BELLUNO: Abdelaziz 1, Szabo n.e., Fei 16, Horstink 15, Dolfo 0, Farina (L), Kohut 10, Curti n.e., De Togni 9, Suxho 8, Antonov 0, Sorato (L), Ogurcak 8. All: Piazza

CUNEO: Mastrangelo 8, Henno (L), Ngapeth 17, Fortunato 5, Van Lankvelt 0, Wijsmans 12, VIssotto 14, Izzo n.e., Caceres 5, Vesely n.e., Patriarca 1, Rossi, Pieri (L), Baranowicz 3. All: Gulianelli.

ARBITRI: Saltalippi di Perugia e Rapisarda di Udine.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.