“Cortina Style” incontra gli artigiani ampezzani

Cortina d'Ampezzo (Luca Mares)

CORTINA D’AMPEZZO – Questa sera, mercoledì 25 gennaio, presso LP 26, uno dei locali simbolo della vita  mondana cortinese, alle ore 18.00, l’iniziativa degli architetti Ambra  Piccin e Luca Menardi Ruggeri, Cortina Style, muove un ulteriore passo verso la sua affermazione nella realtà produttiva e sociale.

Tutti i più noti artigiani di Cortina d’Ampezzo infatti sono invitati ad un  aperitivo dai due architetti che, nell’occasione, renderanno partecipi  i presenti delle novità apportate nel modo di concepire lo stile di  Cortina attraverso “Cortina Style“: il gusto del bello, l’attenzione per  i particolari, la profonda conoscenza dei materiali e del loro uso, la capacità di gestire ogni singolo processo produttivo come parte del  tutto sono un modello che Cortina può e deve esportare.

Inoltre evidenzieranno loro le importanti opportunità che potranno cogliere da  questo progetto. Fra le tante, la realizzazione di interni di lusso  nel rispetto della tradizione cortinese, ma comunque sempre aperti verso linee di design più moderno; la produzione e la realizzazione di  alcuni oggetti di alto design artigianale, spesso rivisitazione di  oggetti di un tempo, realizzati uno ad uno con materiali di altissimo  livello.

Prende così vita la formula del “general contract“, che  consentirà il passaggio dalla “semplice” progettazione alla fornitura completa degli interni, in ogni parte del mondo.

Nel contempo, “Cortina Style” si propone di diventare un riferimento culturale della località, attraverso un’intensa attività di promozione e sviluppo dello stile di Cortina nel mondo, associando quante più realtà possibili attorno alla formula dell’associazionismo culturale, proprio a partire da questa sera.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.