Calcio: l’Alpago pareggia in casa con la Follinese

Mattia Dal Paos dell'Alpago (T. Zampieri - Tiellephoto.it)
Mattia Dal Paos dell'Alpago (T. Zampieri - Tiellephoto.it)

PUOS D’ALPAGO –  91’ minuto, pieno recupero. Vedana, neo-entrato, trova un gol fantastico che vale il sorpasso sulla Follinese. Chissà cosa passa per la testa di Poletto quando vede i suoi in vantaggio per tre reti a due dopo essersi fatti rimontare il gol iniziale di De Nadai. Sembra fatta, ma all’ultimo secondo, all’ultimo respiro gli ospiti trovano la rete del definitivo tre pari con Vendrame. Remuntada su remuntada, sei gol, amarezza per gli alpagoti e gioia per gli uomini di Maset. Questi sono gli ingredienti di Alpago – Follinese.

Ora, con un deja vu, torniamo agli albori di gara, quando ovviamente nessuno si aspettava un risultato del genere. I padroni di casa, che oggi tra l’altro sfoggiano le nuove divise, partono in sordina così come gli avversari. Partita fiacca e stanca, che inizia a decollare solo al 20’, quando D’Agostin stende Barattin in area concedendo a De Nadai di andare dagli undici metri e spiazzare Casagrande per l’uno a zero. La Follinese non si perde d’animo e comincia a prendere campo, assediando il fortino alpagoto. Al 34’ Gallon, da fuori area,  estrae dal cilindro un esterno sinistro a rientrare sul quale Fagherazzi non può nulla, restituendo così ai suoi il meritato pareggio.

L’Alpago continua nel suo momento di black-out più totale, impensierendo Casagrande solo con un tiro da fuori del terzino Alberto Dal Paos.

Poletto pensieroso in panchina (T. Zampieri - Tiellephoto.it)

Ad un minuto dall’intervallo, Sperti è ingenuo a trattenere Vendrame in area senza pensare che il suo fallo non può essere che da rigore. E infatti; penalty per gli ospiti che Gallon, il più ispirato dei suoi, trasforma con freddezza. E’ solo la prima remuntada però.

Nella ripresa l’Alpago deve inventarsi qualcosa se non vuole inciampare in un piccolo sassolino. Poletto toglie Mattia Dal Paos per Brancaleone, innesto che da più imprevedibilità all’attacco. Dopo 9’ minuti dall’inizio della seconda frazione, Pianca si ritrova un pallone da fuori, se lo sistema sul destro e al volo disegna una traiettoria improbabile quanto mai da fantascienza per il pareggio degli alpagoti. Di qui in poi i ragazzi di Poletto sembrano trovare coraggio e cominciano a premere sempre più per abbattere le barriere avversarie. La mezz’ora è un crocevia importante, con occasioni a raffica come se piovesse. Prima Brancaleone, poi Fullin e Gallonetto si divorano il vantaggio, lisciando e mancando l’appuntamento con il gol di pochissimo. Finale pirotecnico, non adatto ai deboli di cuore.

All’85’ Poletto inserisce Vedana per lo stanco De Col e il giovane neo-entrato lo ripaga così: dal limite dell’area, il centrocampista alpagoto spedisce la palla all’incrocio dei pali e completa la rimonta in pieno recupero, al 91’ minuto. Sembra fatta, ormai mancano pochi secondi al termine. Quelli che bastano a Vendrame, che usa Sperti come un perno, entra in area e gela tutti battendo per la terza volta Fagherazzi e sigillando il definitivo pareggio. Un punto che vale poco per l’Alpago, che getta alle ortiche un’altra volta punti e partita negli ultimi minuti.

La legge del campo si è espressa così, a poco servono le parole. “Verba volant, scripta manent” dicevano i latini, “le parole volano, gli scritti e i fatti rimangono”. (Rolando Dazzi)

Alpago 3 – 3 Follinese

Alpago: Fagherazzi 6, De Col 6 (dall’85’Vedana 6.5), Dal Paos A. 5.5, De Nadai 5.5, Sperti 5.5, Pianca 6.5, Fullin 6, Barattin 5.5, Dal Paos M. 5(dal 45’ Brancaleone 6), D’Incà 6, Gallonetto 5(dal 93’ D’Alpaos s.v.). Panchina: Peterle, Fagherazzi Davide, De Lorenzi, Cignola. Allenatore: Poletto

Follinese: Casagrande 6, Bernardi 6, Marostica 5.5, D’Agostin 6.5, Cesca D. 6, Pioni 6, Vettoretti 5.5, Cecchinel 6.5, Vendrame 6, Cesca M. 6(dal’82’Samammà s.v.) Gallon 7. Panchina: Sech, Mattiuz, Dal Pont F., Dal Pont A., Dal Pont M. Allenatore: Maset

Arbitro: Sig. Voltarel di Treviso

Reti: 19’ De Nadai, 34’, 44’ Gallon, 54’ Pianca, 91’ Vedana, 94’ Vendrame

Note: Ammoniti: Dal Paos A., Cecchinel, Casagrande

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.