Sisley Belluno: una settimana di ferro, on the road

BELLUNO – La Sisley Volley si sta preparando per una settimana “on the road” che la vedrà impegnata in ordine: domenica 22 Gennaio a Vibo Valentia per la 3^ giornata di ritorno della Serie A Sustenium, poi a Cuneo, mercoledì, per i quarti di Coppa Italia e subito a San Giustino per la sfida contro l’Energy Resources, sabato 28, che sarà trasmessa in diretta alle 20.30 su Rai Sport 1.

Saranno tre trasferte di fila che a livello logistico hanno costretto il club orogranata ad organizzare nei minimi dettagli quella che si può tranquillamente definire come una settimana di ferro. Squadra e staff partiranno alla volta di Vibo Valentia sabato, disputeranno domenica alle ore 18.00 il match contro la Tonno Callipo e faranno rotta, lunedì sempre in aereo, su Torino. Si trasferiranno dunque a Cuneo allenandosi al Pala Bre Banca per preparare al meglio i quarti di Coppa, in gara unica. Giovedì Fei e compagni torneranno in Veneto per ripartire già venerdì sera alla volta di San Giustino.

“Sarà certamente una settimana impegnativa, importante per il nostro futuro in Campionato e in Coppa, che però ci consentirà di restare concentrati sulle partite – commenta Frantisek Ogurcak, schiacciatore classe 1984 alla Sisley da questa stagione – Affronteremo squadre affamate, e non ci sarà un match più difficile degli altri. Il nostro obiettivo è quello di vincere tutte le tre partite. Non sarà facile ma ce la metteremo tutta. Chi non è felice per questo tour de force è la mia ragazza Barbora (slovacca come Frantisek, ndr), che mi aspetterà a casa: in pratica non ci vedremo per 9 giorni. Ma penso che non siano contente nemmeno le mogli e le fidanzate dei miei compagni”.

Continua ironicamente “Il clima in squadra, nonostante la sconfitta contro Verona, è buono. C’è determinazione e consapevolezza che il derby è alle spalle, è digerito. Loro hanno sfruttato al meglio la loro battuta. Se trovi una squadra che forza ed è precisa in battuta serve la massima attenzione. Con questa pallavolo ritengo sia normale: bisogna battere forte. Alla Marmi Lanza è andata bene”.

Ogurcak questa settimana ha sofferto per un problema alla schiena che ora pare risolto: “Ho chiuso anticipatamente alcune sedute per un lieve fastidio alla schiena – afferma lo slovacco ex Genova e Perugia – Ora sto molto meglio e sono pronto per giocare, ho recuperato. Già domenica ci attende Vibo, che sarà una squadra diversa rispetto alla gara d’andata. Hanno cambiato il palleggiatore e ciò nel volley sposta decisamente gli equilibri. Conosciamo comunque i loro attaccanti, Klapwijk e Diaz, che sono molto forti. Poi ci sarà Cuneo, dove esordirò in Coppa Italia. E’ nelle nostre possibilità vincere anche lì, perché no? Nel frattempo pensiamo ad una partita per volta, quindi a Vibo. Cerchiamo di partire col piede giusto in questo lungo viaggio in giro per l’Italia”. 

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.