MTB Alpago Trophy 2012: in palio titoli tricolori

Campionati italiani di mtb trial

CHIES D’ALPAGO – Mtb Alpago Trophy, il 2012 assegnerà titoli nazionali e pass olimpici. Sarà un’annata intensa per le ruote grasse della Conca, una delle piccole grandi patrie della bicicletta fuoristrada italiana.

Gli appuntamenti organizzativi della Società ciclistica Chies, sodalizio che nelle propria esperienza più che ventennale ha proposto anche il Campionato europeo delle ruote grasse, saranno quest’anno tutti concentrati nell’arco di 70 giorni, tra il 5 maggio ed il 14 luglio. Soprattutto, avranno sfumature tricolori in quanto sul tracciato di Lamosano si assegneranno due Campionati nazionali.

Gli eventi prenderanno il via con l’ Mtb Alpago Trophy, anticipata quest’anno al 5 e 6 maggio, cioè un mese esatto rispetto al passato, le cui gare avranno particolare rilevanza tecnica: ad esempio quella d’apertura (new-entry del nostro tradizionale programma) assegnerà il titolo italiano del Team Relay (vale a dire la staffetta), mentre quella domenicale degli Open (come sempre penultima prova degli Internazionali d’Italia) sarà utile alle Federazioni Ciclistiche di tutto il mondo per conquistare, tramite il risultato che conseguiranno i loro atleti in Alpago, gli ultimi punti in palio per accedere alla qualificazione olimpica di Londra. Inoltre le gare degli Esordienti e degli Allievi continueranno ad essere prova di Coppa Italia, mentre le gare Master, altra novità, concorreranno per il punteggio della Veneto Cup.

Il 14 luglio poi ci sarà il Trial mtb: con tale evento Lamosano conferma, per il quarto anno consecutivo, la sua “vocazione” per la spettacolare specialità (lo scorso anno in  gara ci fu anche l’iridato Ros Charral), stavolta con un appuntamento importantissimo: la prova unica di Campionato Italiano.

Informazioni su Redazione 10341 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.