Coppa del Mondo di Sci: un assaggio di Mondiale

Daniela Merighetti (Ph. D. G. Bandion)
Daniela Merighetti (Ph. D. G. Bandion)

CORTINA D’AMPEZZO – Metti insieme un evento su neve di rilevanza internazionale e iscritto ormai nella tradizione sportiva invernale, una scenografia naturale senza eguali, tutto l’entusiasmo e l’energia di un giovanissimo gruppo e la forza di un obiettivo comune, la conquista del Mondiale di sci alpino del 2017, e il gioco è fatto.

Sabato 14 e domenica 15 gennaio, a Rumerlo, Cortina ha dato prova concreta della sua competenza e della capacità del sistema di organizzare un evento impeccabile in qualsiasi condizione. Le premesse non erano le più rosee, soprattutto per quanto riguarda la mancanza di neve naturale. Ma l’edizione 2012 della Coppa del Mondo, giunta al ventesimo anno nella conca ampezzana, ha tutte le caratteristiche e le premesse per essere un esempio di capacità e virtù del sistema Cortina. L’Olympia delle Tofane era perfetta, un tracciato impeccabile, amato da tutte le atlete del circo bianco. Anche Daniela Merighetti, vincitrice della discesa libera, ha dichiarato che vincere a Cortina, sulla sua pista preferita e davanti al pubblico di casa, è stata un’emozione unica e irripetibile. E nella stessa occasione la campionessa bresciana ha ribadito tutto il suo sostegno in favore di Cortina per i mondiali di sci del 2017.

Un pubblico partecipe e numeroso: un obiettivo dichiarato e perseguito con grande energia e grande lavoro dal gruppo di Cortina 2017. Ad attendere le frecce dello sci in rosa all’arrivo a Rumerlo c’erano quest’anno migliaia di curiosi, sportivi e appassionati. E un folto pubblico a salutare le atlete, anche nel centro cittadino in piazza Venezia.

Insomma, un’ottima prova per Cortina, soprattutto in vista del congresso FIS del prossimo maggio, quando in Corea sarà scelta la località destinata a ospitare le gare mondiali del 2017.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.