L’Hafro Cortina è la prima finalista della Coppa Italia

L'Hafro Cortina esulta (L. Mares - Tiellephoto.it)
Un'azione di gioco (L. Mares - Tiellephoto.it)

BOLZANO – L’Hafro Cortina si aggiudica all’overtime, con il punteggio di 2 a 1, la sfida di semifinale di Coppa Italia contro i Lupi Fiat Professional Val Pusteria. Dopo aver agganciato i diretti avversari a 35 secondi dalla terza sirena, gli ampezzani hanno chiuso la pratica al 63.21, grazie ad un gol di Mark Isherwood.

La formazione giallonera si presenta all’ingaggio iniziale proponendo immediatamente il figliol prodigo Armin Helfer, ma rinunciando, per turn over, al terzino Fredrik Persson. Sull’altro fronte, invece, sono due le assenze: dietro manca Michele Zanatta, mentre davanti non c’è Ryan Dingle.

I Lupi premono subito forte in avvio, trascinati particolarmente dalla loro terza linea offensiva, la quale si fa immediatamente notare con Nate DiCasmirro dopo poco più di un minuto. È al sesto, però, che gli altoatesini costruiscono l’occasione più ghiotta, in situazione di powerplay: Christian Mair può battere a porta sguarnita, ma incredibilmente mette a lato. La risposta ampezzana si concretizza a metà tempo, anche qui con l’uomo di movimento in più; a rendersi protagonista, nella circostanza, è Luca Felicetti, che centra un clamoroso palo.

Decisamente meno le emozioni a seguito della prima sosta. Le due formazioni risultano molto attente in fase difensiva e le opportunità sotto porta latitano. Al giro di boa, comunque, i ragazzi di Stefan Mair sfiorano concretamente il vantaggio, centrando il secondo legno di serata (una traversa), sempre in situazione di superiorità, con un tiro da fuori di David Bowman. Il Cortina può anche chiudere in attacco il periodo, a seguito dei 4 minuti di penalità comminati a Olivier Magnan al 37.01. Ad andare vicino al gol, però, è il Val Pusteria: errore di Rob Hennigar in impostazione e contropiede solitario di Giulio Scandella, ipnotizzato da JP Levasseur.

Ottima prestazione di Levasseur (L. Mares - Tiellephoto.it)

Il goalie ampezzano è costretto agli straordinari anche in avvio di terzo tempo, chiamato a due interventi strepitosi da Joe Jensen, prima, e Ryan Watson, poi: quando non è lui ad arrivarci, è il palo a dire di no, ancora a Jensen, al 44esimo. Nella seconda metà della frazione (53.14), il quarto legno di giornata (conferma arrivata dall’istant replay), questa volta centrato da David Ling, a seguito di una bella conclusione al volo. I minuti conclusivi sono tutti di marca pusterese, con Levasseur che fa gli straordinari sino al 58.20, quando Max Oberrauch, servito da David Ling, riesce a batterlo con un tocco beffardo di prima intenzione. Non è però finita qui, perché, a 35 secondi dalla sirena, Ryan Menei porta la contesa all’overtime, mettendo dentro grazie ad un tiro beffardo dalla distanza. Nel supplementare Olivier Magnan perde la testa, facendosi punire con 2+10 minuti e spianando la strada alla vittoria avversaria. Il Cortina, infatti, approfitta dell’uomo in più e chiude la pratica con Mark Isherwood al 63.21.

Alle ore 20:30 in programma la seconda semifinale della competizione, che metterà di fronte HC Bolzano e Alleghe Tegola Canadese.

Lupi Fiat Professional Val Pusteria – Hafro SG Cortina 1:2 (0:0, 0:0, 1:1, 0:1)

Lupi Fiat Professional Val Pusteria: Mikko Stromberg (Hannes Hopfgartner); Matt Kelly, Christian Willeit, Olivier Magnan, Christian Mair, Armin Hofer, Armin Helfer, Daniel Glira; Giulio Scandella, David Ling, Max Oberrauch, Joe Jensen, Joseph Cullen, Ryan Watson, Patrick Bona, Nate DiCasmirro, Thomas Erlacher, Lukas Crepaz, Viktor Schweitzer, Lukas Tauber; Coach: Teppo Kivela

Hafro SG Cortina: Jean-Philippe Levasseur (Renè Baur); Jan Öberg, Mark Isherwood, David Bowman, Luca Zandonella, Luca Zanatta; Curtis Fraser, Ryan Menei, Rob Hennigar, Jonas Johansson, Luca Felicetti, Giorgio De Bettin, Andrea Moser, Francesco Adami, Christian Menardi, Denis Soravia, Andrea Baldo; Coach: Stefan Mair

Arbitri: Glauco Colcuc, Luca Cassol (Matthias Cristeli, Christian Cristeli)

Marcatori: 1:0 Max Oberrauch (58.20), 1:1 Ryan Menei (59.25), 1:2 Mark Isherwood (63.21)

Articolo fotografico Tiellephoto Press al link http://www.tiellephoto.it/it/B_articolo.asp?id_articolo=1006

Informazioni su Redazione 10927 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.