Rimonta super del Val Pusteria a Cortina

De Bettin calma i compagni (Tiellephoto.it - T. Zampieri)
De Bettin calma i compagni (Tiellephoto.it - T. Zampieri)

CORTINA D’AMPEZZO – Grande rimonta della capolista Val Pusteria, che si impone di misura a  Cortina. Reduci da tre sconfitte consecutive, i padroni di casa, oltre al “tagliato” Marek Chvatal, rinunciano a Michele Zanatta, mentre i Lupi risultano sempre privi di Nate DiCasmirro. Gli ampezzani premono forte sull’acceleratore sin dall’avvio e, nella fase conclusiva della frazione iniziale, trovano un importante uno-due: al sigillo di Ryan Menei segue quello di Ryan Dingle. Al 27.21 Patrick Bona riporta in partita i gialloneri, i quali, però, devono successivamente subire la nuova fiammata degli Scoiattoli, il quali, tra il 30.53 e il 31.03, vanno a segno con Menei e Hennigar. Le emozioni del periodo, comunque, non si esauriscono qui: al 32.46, infatti, Joe Cullen buca Levasseur per la seconda volta in serata. Ancora più spettacolari, comunque, i venti minuti conclusivi, considerando che, nel giro di un minuto e mezzo, il Val Pusteria pareggia prima i conti, affidandosi, in entrambe le circostanze, a David Ling, e, al 52.52, ribalta completamente la situazione grazie a Max Oberrauch.

Hafro SG Cortina – Lupi Fiat Professional Val Pusteria 4:5 (2:0, 2:2, 0:3)

Hafro SG Cortina: Jean-Philippe Levasseur (Renè Baur); David Bowman, Mark Isherwood, Luca Zandonella, Jan Öberg,Michele Zanatta, Luca Zanatta; Ryan Dingle, Curtis Fraser, Rob Hennigar, Jonas Johansson, Luca Felicetti, Giorgio De Bettin, Ryan Menei, Francesco Adami, Andrea Moser, Denis Soravia, Andrea Baldo, Christian Menardi; Coach: Stefan Mair

Lupi Fiat Professional Val Pusteria: Mikko Stromberg (Hannes Hopfgartner); Matt Kelly, Christian Willeit, Fredrik Persson, Olivier Magnan, Armin Hofer, Christian Mair, Daniel Glira; Giulio Scandella, David Ling, Max Oberrauch, Joe Jensen, Joseph Cullen, Lukas Crepaz, Patrick Bona, Ryan Watson, Thomas Erlacher, Lukas Tauber; Coach: Teppo Kivela

Marcatori: 1:0 Ryan Menei (14.08), 2:0 Ryan Dingle (18.22), 2:1 Patrick Bona (27.21), 3:1 Ryan Menei (30.53), 4:1 Rob Hennigar (31.03), 4:2 Joe Cullen (32.46), 4:3 David Ling (46.46), 4:4 David Ling (48.25), 4:5 Max Oberrauch (52.52)

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.