L’incontro infinito tra Alleghe e Renon se lo aggiudicano le Civette

Hockey Alleghe (Tonino Zampieri)
Un pre-ingaggio (Tiellephoto.it)

ALLEGHE – Maratona ad Alleghe, dove i padroni di casa battono il Renon ai rigori. Entrambe reduci da una brutta sconfitta nel turno precedente, le due formazioni fanno registrare un’assenza per parte: le defezioni riguardano Jari Monferone e Chris Blight. Il punteggio si sblocca al 3.36, grazie ad una doppia superiorità in favore delle Civette: gli agordini sfruttano la ghiotta opportunità, andando a segno con Jani Forsstrom. Il vantaggio regge sino alla sosta, al termine della quale, dopo solo 36 secondi di gioco nel periodo centrale il match viene interrotto per un’ora circa, a seguito di problemi al ghiaccio del De Toni. Si riprende e i biancorossi calano il bis, grazie a Vince Rocco, ma, in avvio di terzo tempo, la gara torna in bilico. Al 41.31 anche gli altoatesini approfittano infatti di un doppio powerplay, segnando con Andy Delmore. Nella seconda parte della frazione, poi, i Rittner Buam riequilibrano il punteggio, passando addirittura in inferiorità con il terzino Farynuk e facendo così prolungare la contesa sino all’overtime, prima, e ai rigori, poi. Il gol decisivo porta la firma di Greg Hogeboom.

Articolo fotografico Tiellephoto Press al link http://www.tiellephoto.it/it/B_articolo.asp?id_articolo=999

HC Alleghe Tegola Canadese – Renon Sport Renault Trucks 3:2 d.t.r. (1:0, 1:0, 0:2, 0:0, 1:0)

Alleghe Tegola Canadese: Adam Dennis (Davide Fontanive); Michael Schutte, Jani Forsstrom, Joni Haverinen, Mike Card, Francesco De Biasio, Milos Ganz; Nicola Fontanive, Adam Henrich, Vincent Rocco, Greg Hogeboom, Markku Tahtinen, Daniele Veggiato, Alberto Fontanive, Manuel De Toni, Manuel Da Tos, Patrick Tormen; Coach: Steve McKenna

Renon Sport Renault Trucks: Karol Krizan (Josef Niederstatter); Benjamin Bregenzer, Andy Delmore, Brad Farynuk, Ethan Graham, Ingemar Gruber, Markus Hafner, Klaus Ploner; Thomas Spinell, Scott May, Dan Tudin, Thomas Pichler, Mac Faulkner, Emanuel Scelfo, Matteo Rasom, Lorenz Daccordo, Matthias Fauster, Alexander Eisath; Coach: Greg Holst

Marcatori: 1:0 Jani Forsstrom (3.26), 2:0 Vince Rocco (22.38), 2:1 Andy Delmore (41.31), 2:2 Brad Farynuk (54.55), 3:2 Greg Hogeboom (penalty)

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.