Una firma per salvare le farmacie bellunesi

Sito internet di Federfarma

BELLUNO – Anche nella provincia di Belluno si raccolgono le firme dei cittadini a difesa delle farmacie. Questi presidi sanitari, infatti, sono nell’agenda del governo Monti alla voce “liberalizzazioni”: si punterebbe a consentire la vendita di molti farmaci nei corner della grande distribuzione. Federfarma Belluno, assieme a tutte le associazioni dei titolari di farmacia italiani, avverte: “Nei paesi sotto i 1500 abitanti le farmacie resistono a fatica, togliere ulteriori risorse significherebbe dare il colpo di grazia al sistema farmaceutico territoriale, specie alle farmacie di montagna”.

Avere una farmacia sempre aperta, sotto casa, dove il farmaco viene dispensato in modo corretto, sicuro, garantito, è un grande vantaggio, che verrebbe cancellato dalle liberalizzazioni – ha spiegato in una conferenza stampa Roberto Grubissa, presidente di Federfarma Belluno e segretario nazionale del Sunifar (sindacato delle farmacie rurali) – Assieme ai cittadini che ben comprendono il valore della farmacia del loro paese, vogliamo far capire ai ministri quale sia il patrimonio che rischiano di disperdere per assecondare interessi che nulla hanno a che fare con la salute, perché il farmaco non è un bene di consumo”.

Nella provincia di Belluno ci sono 71 farmacie, delle quali 54 considerate rurali. Ben 24 si trovano in comuni con meno di 2.500 abitanti, alcuni dei quali in continuo spopolamento. E’ la realtà della montagna, dei paesi che hanno già perso nel corso degli anni uffici postali, medici e negozi di vicinato. Il sistema farmaceutico ha saputo mantenere la propria capillarità sul territorio e gli abitanti di paesi come Selva di Cadore, Caprile, Frassenè, Sovramonte e Tambre hanno vicino a casa un farmacista a cui rivolgersi nelle urgenze anche la notte e nei giorni di festa. “I cittadini conoscono la farmacia e la vogliono difendere – conclude Grubissa – lo dimostreranno con le loro firme”.

La lista delle farmacie della provincia di Belluno al link https://www.gobelluno.it/?page_id=543

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.