Servizi invernali di trasporto pubblico locale a Belluno

Immagine archivio Tiellephoto.it
Immagine archivio Tiellephoto.it

BELLUNO – La giunta regionale, su proposta dell’assessore alle politiche della mobilità Renato Chisso, ha confermato a favore della Provincia di Belluno finanziamenti per circa 356 mila euro per garantire i cosiddetti “servizi minimi” di trasporto pubblico locale per la stagione invernale 2011-12, per una produzione chilometrica complessiva pari a 242.328 chilometri. Relativamente al corrente mese di dicembre ha inoltre impegnato a questo scopo 30.064 euro a favore dell’amministrazione provinciale.

Nel contesto delle azioni adottate dalla Regione nel 2011 per contenere la spesa del trasporto pubblico locale – ha ricordato Chisso – la Provincia di Belluno aveva proceduto ad adottare un piano di azione per il riassorbimento del taglio delle risorse per l’anno in corso, prevedendo sia misure di incremento tariffario sia di razionalizzazione del servizio. Nel novembre scorso, il Commissario Prefettizio ha tuttavia segnalato le difficoltà dell’amministrazione bellunese che, dovendo attuare le disposizioni in questione, si trova nelle condizioni di azzerare la programmazione del servizio invernale previsto da dicembre a marzo. Una scelta del genere provocherebbe un notevole aumento dell’utilizzo del mezzo privato, con conseguenti pesanti effetti in termini di congestione della rete viaria e di inquinamento ambientale in una zona di rilevante pregio paesaggistico. Per questi motivi – ha concluso l’assessore regionale – abbiamo voluto garantire alla Provincia di Belluno il finanziamento necessario per attivare i servizi invernali per la stagione 2011/12. Ogni altra determinazione sullo svolgimento dei servizi nelle stagioni invernali successive sarà subordinata alle valutazioni in sede di assegnazione dei finanziamenti per i relativi esercizi, tenuto conto dell’entità delle risorse disponibili e dei criteri che saranno assunti”.

Questi i “servizi minimi” di trasporto pubblico locale per il periodo invernale interessati al provvedimento regionale.

Linea tratta produzione chilometrica 2011 produzione chilometrica 2012 produzione chilometrica totale
2 Molino Impianti-Canale d’Agordo – Val Gares 1.136,00 16.817,00 17.953,00
2 e 3 Alleghe Impianti – Molino Impianti 501,00 5.511,00 6.012,00
4 Pescol Impianti – Fedare Impianti 2.483,00 32.687,00 35.170,00
3 e 4 Masarè al Camping – Malga Ciapela Impianti 5.678,00 65.320,00 70.998,00
30 Borca Villaggio – San Vito Impianti 782,00 9.388,00 10.170,00
30 Cortina – Misurina Genzianella 546,00 7.309,00 7.855,00
30 Borca Villaggio – Cortina – Albergo Sass de Stria (Falzarego) 4.023,00 55.558,00 59.581,00
31 Auronzo Villa Piccola – Genzianella 1.259,00 1.259,00 2.518,00
33 Borcata Lerpa – Cima Sappada Impianti 858,00 9.948,00 10.806,00
32 Padola – P.sso Montecroce 3.200,00 18.065,00 21.265,00

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.