L’Alleghe sconfitto ad Asiago, Cortina espugna Torre Pellice

Il portiere Dennis Adam in azione (Tiellephoto.it)
Il portiere Dennis Adam in azione (Tiellephoto.it)

TORRE PELLICE – Nel 74esimo anniversario della prima partita di hockey giocata a Torre Pellice, la Valpe ospita il Cortina sapendo di non poter sbagliare. Per Mike Ellis tornano Leinonen e Kantee ma non ci sono Regan, Awe e Huddy, mentre coach Mair fa esordire il nuovo acquisto Öberg e recupera Bowman ma è senza Hennigar e Zandonella. Match vivace sin dal disco d’ingaggio, con entrambe le formazioni vicine al gol in più occasioni ma incapaci di superare i portieri nei primi 20 minuti (da segnalare un palo colto da Johnson). Dopo pochi secondi della frazione centrale è Pozzi a portare avanti la Valpe, trovando il rebound vincente dopo un tiro di Nikiforuk. Lo svantaggio scatena la reazione del Cortina, che dopo una grandissima pressione trova il pareggio con il taglio vincente di Adami per l’1 a 1 di fine secondo tempo. La frazione finale vede gli ampezzani giocare meglio contro un Valpellice troppo impreciso, e nella fase centrale del periodo Moser e Isherwood trovano due reti che valgono sorpasso e allungo. A chiudere i conti ci pensa poi Dingle con la rete a porta vuota, ed è 4 a 1 il finale a favore del Cortina. HC Valpellice Bodino Engineering – Hafro SG Cortina 1:4 (0:0, 1:1, 0:3) – Marcatori: 1:0 Marco Pozzi (21.11), 1:1 Francesco Adami (38.29), 1:2 Andrea Moser (47.10), 1:3 Mark Isherwood (53.52), 1:4 Ryan Dingle (59.46).

ASIAGO – Derby veneto di grande interesse all’Odegar, tra un Asiago in forma ed un Alleghe voglioso di riscatto dopo le ultime brutte prove. Padroni di casa con Grieco tra i pali e l’esordio di Bergstrom (out Lerg, Vigilante e Borrelli), negli ospiti manca il solo Monferone. Match abbastanza a senso unico nel primo periodo, con l’Asiago molto più pericoloso degli avversari ma incapace di superare un attentissimo Dennis. 0 a 0 a fine primo tempo. Nel periodo centrale però la difesa alleghese paga dazio contro gli scatenati attaccanti locali: un rebound di Bentivoglio, un contropiede chiuso da Intranuovo e il ritorno al gol di Pitton indirizzano il match a favore dell’Asiago, non basta il gol di DaTos all’Alleghe. 3 a 1 al 40esimo minuto sulla pista dell’Odegar. I Campioni d’Italia non hanno abbassato la pressione nemmeno negli ultimi venti minuti, che si sono aperti però con il gol di Rocco in superiorità numerica. Ma sul 3 a 2 ci hanno pensato Matteo Tessari, Benetti e ancora Intranuovo a timbrare l’allungo decisivo per l’Asiago, che sale in classifica proprio a spese dell’Alleghe. Supermercati Migross Asiago – Alleghe Tegola Canadese 6:2 (0:0, 3:1, 3:1) – Marcatori: 1:0 Sean Bentivoglio (21.27), 1:1 Manuel DaTos (24.43), 2:1 Raffele Intranuovo (25.56), 3:1 Jason Pitton (37.32), 3:2 Vince Rocco (46.18), 4:2 Matteo Tessari (53.28), 5:2 Federico Benetti (55.04), 6:2 Raffaele Intranuovo (56.39).

Classifica di Serie A:
1. Lupi Fiat Professional Val Pusteria 52
2. HC Bolzano 52
3. Aquile Pontebba 46
4. Hafro Sg Cortina 45
5. Supermercati Migross Asiago 41
6. Alleghe Hockey Tegola Canadese 39
7. Val di Fassa Ferrarini 36
8. Renon Sport Renault Trucks 35
9. SSI Vipiteno Weihenstephan 30
10. HC Valpellice Bodino Engineering 29

 

Informazioni su Redazione 10883 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.