Si è chiuso in positivo il Motor Show 2011

La nuova Volkswagen UP (Tiellephoto.it)
La nuova Volkswagen UP (Tiellephoto.it)

BOLOGNA – Dopo un anno pessimo per le vendite d’automobili con un -10% di immatricolazioni, il MotorShow 2011 di Bologna, giunto alla 36ma edizione, chiude anche quest’anno con folta presenza di pubblico anche se con qualche mancanza da parte di certi produttori. Ci sono comunque ghiotte novità e si fa strada la nicchia di mobilità a trazione elettrica che esce dal guscio dei classici prototipi dall’estetica a volte troppo futuristica per venir trasportata nelle classiche vetture. Tra le auto più attese Audi A1 Sportback, Wolkswagen Passat Alltrack, la Ferrari 599XX Evoluzione, in tutto 48 anteprime di cui 8 novità a livello mondiale, 6 debutti per il mercato europeo e 34 anteprime nazionali. Le otto anteprime mondiali sono: Abarth, Punto scorpione, 595 competizione, 595 turismo, 695 Assetto Corse, Blowcar, Blowcar city-car con la possibilità di gonfiare le parti esterne. DR e DR1 S versione per i rally, Lancia Ypsilon Black&Red, Renault Laguna Coupè Monaco GP Racing. Da sottolineare la presenza della Ferrari con la nuova 599XX “Evoluzione” che presenta soluzioni aerodinamiche derivate direttamente dalla Formula 1, della Ford con la Focus elettrica e della nuova Fiat panda. La Wolkswagen Up, la compatta della casa tedesca, aveva uno stand enorme e sembra che la casa punti moltissimo su questa fetta di mercato che ha lasciato scoperto negli anni. Come ogni anno sono stati molti gli ospiti famosi intervenuti alla manifestazione. Dalla madrina del salone Nina Senicar ad Enrico Brignano; dai calciatori di Udinese e Fiorentina, ai cantanti come Grignani protagonisti della scena pop italiana. Tra le gare, la musica, le prove su pista e quant’altro, il momento senza dubbio più emozionante è stato quando durante il Memorial Bettega, si è ricordato il grande Marco Simoncelli, che doveva essere uno dei protagonisti dell’evento.

Articolo e fotografie di Michele Fai (Collaboratore Tiellephoto.it)

Articolo fotografico Tiellephoto Press al link http://www.tiellephoto.it/it/B_articolo.asp?id_articolo=966

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.