Haute Route Dolomites, parla inglese la prima frazione a Cortina

CORTINA D’AMPEZZO – Parla inglese la prima frazione della Haute Route Dolomites, la ciclosportiva organizzata da Oc Sport (www.ocsport.com) che questo fine settimana sta andando in scena a Cortina. La Cortina – Passo Valparola, 97 chilometri di sviluppo e 3320 metri di dislivello con ascese ai passi Fazarego, Pordoi, Sella, Gardena e, appunto, Valparola, ha infatti visto il successo del britannico Ruari Grant, già vincitore della Haute Route Dolomites nel 2017. 2h33’39” il riscontro cronometrico di Grant al termine della propria fatica, un tempo determinato dalla somma dei tempi ottenuta esclusivamente nei tratti cronometrati, questo per permettere una ottimale gestione del percorso sia per quanto riguarda gli atleti sia relativamente al traffico (i valichi sui quali la Haute Route transita non sono chiusi).

Sul podio di giornata sono saliti anche l’olandese Roedi Westrate, secondo con il tempo di 2h38’58”, e lo spagnolo Marco Rodero, terzo con il tempo di 2h40’47”. Due gli italiani nella top ten: 7. Paolo Puggioni e 10. Alberto Maffessanti. Sul percorso “compact” (67 chilometri con 2270 metri di dislivello e ascese a Falzarego, Campolongo e Valparola), il più veloce è stato il brasiliano Ney Marinho (1h49’17”).

400 i concorrenti al via, provenienti da 31 nazioni. Al di là delle note agonistiche, è da sottolineare come l’evento amatoriale permetta ai concorrenti di vivere un’esperienza di alto profilo in un sistema organizzativo di eccellenza (“ride like a pro” – “pedala come un professionista” è il motto che accompagna gli eventi Haute Route) e in un contesto paesaggistico unico, come quello delle Dolomiti patrimonio dell’umanità Unesco.

Informazioni su Redazione 10218 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.