Spacciatori arrestati a Belluno. De Carlo: «Plauso alle forze dell’ordine. Gli arrestati vanno rimpatriati subito»

Luca De Carlo durante un'intervista (GOBelluno)

BELLUNO – Un plauso alle forze dell’ordine e un impegno più forte sul tema dei rimpatri: così il deputato e commissario veneto di Fratelli d’Italia, Luca De Carlo, reagisce alla notizia dell’arresto di un gruppo di spacciatori che operavano a Belluno, nella zona di Lambioi, a pochi metri dal Piave.

«Voglio ringraziare la Polizia di Stato per questa operazione e tutte le forze dell’ordine per l’impegno e l’attenzione che riservano anche in un territorio da sempre definito tranquillo», sottolinea De Carlo. «Situazioni come questa ci ricordano che non si può mai abbassare la guardia.»

Sul destino dei tre spacciatori, richiedenti asilo con permesso di soggiorno, il pensiero di De Carlo è chiaro: «Vanno rimpatriati subito, devono scontare la pena nelle galere dei loro paesi. Qui bisogna intervenire per trovare fondi e modalità più certe e rapide per i rimpatri. Fratelli d’Italia, tramite la sua presidente Giorgia Meloni, ha più volte ribadito una proposta semplice e immediatamente attuabile: non vengano assegnati permessi di soggiorno a chi proviene da paesi che non accettano di far scontare eventuali pene nelle proprie carceri. Così si ridurrebbe il numero di richieste, la maggior parte delle quali comunque poi non trova accoglimento, e si darebbe al Paese un vero segnale sul fronte della sicurezza.»

Informazioni su Redazione 10166 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.