Quarto aperitivo bibliotecario dedicato al Novecento

Immagine archivio biblioteca di Belluno

BELLUNO – Proseguono gli “aperitivi bibliotecari” sul tema “Bellezza e orrore del Novecento. Percorsi di arte, letteratura e storia”, organizzati dalla Biblioteca Civica di Belluno.

Il quarto appuntamento, curato da Manolo Piat e dedicato a “Enrico Fermi. La spaventosa bellezza di un atomo”, si terrà martedì 12 marzo alle ore 18.15 presso la sede della Biblioteca.

La natura più intima della materia è stata oggetto di ipotesi e interpretazioni fin dagli albori della filosofia, ma soltanto nel corso del ‘900 si sono ottenute le chiavi di lettura per la sua comprensione profonda.

L’atomo, la più piccola porzione di un elemento chimico che ne conservi le caratteristiche, ha svelato la sua struttura fatta di particelle quali elettroni, neutroni e protoni, aprendo la strada a nuovi ambiti di studio e teorie rivoluzionarie, oltre che ad applicazioni tecnologiche impensabili fino a pochi anni prima.

Non sono mancate le conseguenze: tra tutte, la realizzazione della bomba atomica ha posto la scienza, forse per la prima volta, di fronte alle proprie responsabilità.

Tra i principali protagonisti di queste vicende vi fu Enrico Fermi. Grazie a lui e al gruppo dei “ragazzi di via Panisperna”, nella prima metà del XX secolo, la Fisica italiana avrebbe vissuto i suoi momenti più emozionanti, raggiungendo il meritato riconoscimento internazionale e permettendo allo stesso Fermi il conseguimento del Nobel nel 1938.

Per assurdo, proprio l’assegnazione di questo premio segnerà la fine di qull’epoca d’oro per la scienza nel nostro Paese e sposterà per sempre il baricentro della storia.

L’intento della serata è quello di far emergere la figura di uno dei più illustri scienziati del Novecento, con la sua storia umana e professionale.

Per informazioni: biblioteca@comune.belluno.it o telefono 0437 948093.

Informazioni su Redazione 10050 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.