Paolo De Vettor da applausi in sala Savio

PONTE NELLE ALPI – Ce l’ha fatta a malapena, la sala Savio di Cadola, a contenere le persone che hanno assistito alla presentazione del libro “Una vita per la montagna – Passioni e storie” di Paolo De Vettor.

Un centinaio di amici e di compaesani dell’autore oltre che di appassionati “montanari” hanno trascorso una bella serata condita con i canti del coro Monte Dolada diretto da Alessio Lavina e condotta con la verve di un Giovanni Viel in piena forma.

Paolo De Vettor ha focalizzato con l’aiuto delle fotografie gli episodi che più di altri hanno segnato la sua vita di cacciatore ma soprattutto di amante assoluto della montagna, in particolare di quella “grande piramide” come Viel ha definito il Dolada.

Sul palco sono saliti anche il parroco di Cadola, don Giuseppe De Biasio, che si è improvvisato intervistatore di De Vettor e il sindaco di Ponte nelle Alpi, Paolo Vendramini, il quale ha ricordato come il protagonista della serata sia anche un validissimo custode e manutentore del territorio.

Informazioni su Redazione 10173 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.