Inaugurata la nuova sede Cisl di Mel

MEL – È stata inaugurata oggi, lunedì 10 dicembre, la nuova sede della Cisl di Mel, in via Tempietto 1. Il nuovo recapito sindacale è un moderno ufficio di 40 metri quadrati strutturato in maniera funzionale per la gestione delle pratiche sia su appuntamento che non, garantendo privacy e qualità del servizio, in un ambiente luminoso e accogliente. Sarà aperto il lunedì mattina dalle 8.30 alle 11.00, con previsione, già dal 2019, di portare a tre le giornate di apertura, e ospiterà gli uffici del Caf e del patronato Inas.

“Per la Cisl quella di Mel è una sede storica che necessitava di un ampliamento – ha detto il segretario generale aggiunto della Cisl Belluno Treviso Rudy Roffarè – l’intervento si colloca in un più ampio progetto di investimenti avviati per migliorare e adeguare tutte le nostre sedi e fornire un servizio sempre più calato nel territorio e vicino ai lavoratori, ai pensionati e alle famiglie. Ci auguriamo che in caso di esito positivo del referendum di domenica 16 e quindi di fusione dei Comuni di Lentiai, Mel e Trichiana, la sede della Cisl di Mel possa divenire il punto di riferimento per la popolazione di Borgo Valbelluna”.

“Già dall’anno prossimo – ha aggiunto il segretario generale dei Pensionati della Fnp Cisl Belluno Treviso Rino Dal Ben – la sede sarà aperta tre giorni alla settimana, grazie a uno sforzo organizzativo notevole e finalizzato a fornire ai cittadini della zona un punto di riferimento importante”.

Nel corso della cerimonia per il taglio del nastro, il sindaco di Mel Stefano Cesa ha espresso il ringraziamento alla Cisl territoriale per “l’importante impegno del sindacato sul futuro dei giovani e del territorio”. “Ci auguriamo davvero – ha detto il primo cittadino – che quella di Mel diventi la sede centrale della Cisl nel nuovo Comune di Borgo Valbellluna”.

Informazioni su Redazione 10215 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.