Giornata di pulizia in Nevegal: “Cerchiamo volontari con patentino motoseghe”

Il Sindaco di Belluno, Jacopo Massaro

BELLUNO – Dopo la pausa per le celebrazioni del Santo Patrono, tornano i lavori di pulizia e sistemazione nel capoluogo, grazie all’aiuto della Protezione Civile e dei volontari.

Domenica 18 toccherà al Nevegal e il sindaco, Jacopo Massaro, lancia l’appello a tutti quelli che nei giorni scorsi si erano messi a disposizione: «Domenica effettueremo dei lavori più pesanti e complessi, rispetto a quelli fatti un paio di settimane fa. – annuncia Massaro – Per questo, stiamo cercando volontari che siano in possesso del patentino per l’uso della motoseghe e degli idonei strumenti di protezione. Ringraziamo le centinaia di persone che ci hanno contattato e continuano a scriverci; questa volta dovremo essere rigidi nel “reclutamento” proprio perché si tratta di lavori non banali, che possono essere eseguiti solo da personale esperto e autorizzato».

Nel corso della serata di martedì, è stato l’assessore alle manutenzioni, Biagio Giannone, a coordinare il piano degli interventi: «Abbiamo individuato quattro aree di azione: – spiega Giannone – quella del piazzale e del Santuario; la zona della Coca; il Parco Avventura; il primo troncone dell’impianto di risalita, a lato della Coca. Questi ultimi tre interventi sono quelli più impegnativi, vista l’elevata pendenza del terreno. Si tratta solo di un primo intervento, che ci consentirà di preparare il colle all’avvio della stagione invernale; abbiamo deciso anche di rinviare alla primavera la pulizia dei sentieri, che devono prima essere messi in sicurezza visto l’elevato numero di alberi ancora pericolanti».

Sono già una ventina i volontari della Protezione Civile comunale e dell’Associazione Nazionale Alpini che si sono messi a disposizione per la giornata di domenica; a loro, si aggiungeranno i numerosi volontari che daranno la loro disponibilità.

Per farlo, è necessario contattare lo Sportello dei Cittadini del Comune di Belluno (info@comune.belluno.it) entro venerdì 16 alle ore 12.00, fornendo le proprie generalità e una copia del patentino per l’uso della motosega: in questo modo, sarà possibile attivare l’assicurazione personale contro gli infortuni. Chi non si sarà “registrato” non potrà partecipare in alcun modo alle operazioni.

È necessario anche possedere dispositivi di protezione individuale di terza categoria come caschetti, occhiali protettivi, scarpe antinfortunistica, pantaloni in tessuto antitaglio, etc.

L’appuntamento per tutti i volontari registrati sarà alle 9.00 al piazzale del Nevegal; lì saranno suddivisi tra le varie squadre ed avranno inizio i lavori.

Informazioni su Redazione 9838 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.