Salva la stagione del Nevegal

Il Sindaco di Belluno, Jacopo Massaro

BELLUNO – La stagione in Nevegal è salva: la notizia viene confermata con soddisfazione del Sindaco di Belluno, Jacopo Massaro.

«È un risultato importante, frutto di un grande lavoro di squadra che ha visto impegnati il Comune, l’Alpe del Nevegal, gli operatori, la Provincia, la Regione, la Pro Loco Castionese e tante altre realtà. – commenta Massaro – Interrompere le attività sarebbe stato pericoloso, invece ora, con la conferma dell’attività sia in inverno che nella stagione estiva, si apre un periodo nel quale lavorare affinché quanto vissuto nelle ultime settimane non si ripeta più».

In questo lavoro, un ruolo significativo dovrà averlo la Regione Veneto, un “nuovo ingresso” che ha avuto una parte importante nella trattativa: «L’apertura della stagione invernale era il primo e più immediato obbiettivo, – sottolinea Massaro – ora, con la collaborazione anche di Venezia, possiamo ragionare su interventi più strutturali, che mettano “in sicurezza” la situazione almeno per i prossimi 10-15 anni».

L’amministrazione conferma il suo impegno per il Nevegal: «Abbiamo messo 50mila euro per l’avvio della stagione invernale: – ricorda Massaro – 30mila per l’acquisto di skipass a scopo promozionale e 20mila per l’apertura dell’infopoint. Per l’estate, poi, lavoreremo sulla nuova pista da bike, un settore che sta riscuotendo grande successo a livello turistico, e sulla sistemazione e rifacimento della cartellonistica».

«Sono soddisfatto per il risultato ottenuto e per il rinnovato clima di collaborazione che si è trovato intorno al Nevegal.  – conclude Massaro – È stato fatto un grande gioco di squadra, senza il quale oggi non saremmo così positivi».

Informazioni su Redazione 9823 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.