Giro del Lago di Santa Croce: chiusura totale del traffico

ALPAGO – C’è una novità importante per l’edizione 2018 del Giro del Lago di Santa Croce, l’evento per podisti e ciclisti proposto in Alpago (Belluno) dal Comitato Alpago 2ruote&solidarietà. In occasione della manifestazione, domenica 19 agosto, le strade interessate al passaggio della corsa saranno interamente chiuse. L’annuncio è stato dato dal presidente del comitato Alpago 2ruote&solidarietà, Ennio Soccal, nel corso della presentazione ufficiale della manifestazione, martedì 7 agosto, nei locali di Ital Lenti, l’azienda che da sempre costituisce uno dei supporti fondamentali del Giro.

«Visti i numeri raggiunti negli ultimi anni, con cifre sempre attorno ai 4 mila concorrenti, la chiusura totale del traffico è divenuta una necessità per garantire la sicurezza di tutti» ha spiegato Soccal. «Ringraziamo la Prefettura di Belluno e le forze dell’ordine per l’attenzione dimostrata e il supporto e, nello stesso tempo, ringraziamo gli automobilisti, turisti e residenti, per la pazienza che avranno. La chiusura della strada attorno al lago di Santa Croce è prevista per tre ore, dalle 9.30 alle 12.30, ma cercheremo, di aprire anticipatamente in quei tratti nei quali sarà possibile, appena passata la corsa».

Come già lo scorso anno, il Giro vivrà tre eventi in uno: la prova dedicata ai ciclisti (17 chilometri attorno al lago di Santa Croce, con partenza e arrivo a Puos d’Alpago), la prova per i podisti (sullo stesso percorso) e la passeggiata di 7 chilometri. Non ci saranno né cronometro né classifiche: a vincere, come sempre, sarà la solidarietà. L’intero ricavato della manifestazione andrà due associazioni di volontariato che si occupano di persone che soffrono, in particolare di malati oncologici: la “Via di Natale, di Aviano e l’associazione “Cucchini” di Belluno.

«Grazie al Comitato Alpago 2ruote&solidarietà» hanno detto Carmen Gallini, direttrice dell’hospice Via di Natale, e Vittorio Zampieri, presidente dell’associazione Cucchini. «Le nostre associazioni vivono esclusivamente grazie al lavoro dei volontari e al supporto delle donazioni: eventi come il Giro del Lago sono per noi preziosi, vitali».
Alla presentazione sono intervenuti anche il sindaco di Alpago, Umberto Soccal, e il presidente dell’Unione montana Alpago, Gianluca Dal Borgo, che hanno sottolineato come il volontariato sia fondamentale nel tessuto sociale del territorio.
Alla presentazione, alla quale è intervenuto anche Davide Capponi, presidente provinciale Aics,ente di promozione sportiva al quale è affiliato il Comitato Alpago 2ruote&solidarietà, è stata anche presentata la maglietta che riceverà, come tradizione, ogni concorrente: in questo 2018 il disegno sulla t shirt è opera di Bruno Ghigliano, artista piemontese che da vent’anni vive in Alpago.

Il Giro del Lago, che lo scorso anno ha fatto registrare la partecipazione record, 4.146 concorrenti, si svolgerà domenica 19 agosto, con inizio alle 9.30. A partire da mezzogiorno, sotto il tendone allestito dalla Pro Loco di Puos d’Alpago, ci sarà la possibilità di pranzare e ci sarà l’estrazione di numerosi premi a sorteggio.

Le iscrizioni alla 24.ma edizione del Giro (la quota di adesione, 7 euro, è rimasta invariata rispetto agli ultimi anni) saranno possibili a partire dal 15 agosto nei locali della Pro Loco di Puos d’Alpago, in piazza papa Luciani.

Informazioni su Redazione 9672 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.