Maltempo, De Menech: “Chiesto stato di emergenza per il feltrino”

BELLUNO – Il deputato bellunese Roger De Menech ha presentato un’interrogazione per chiedere al governo “di concedere lo stato di emergenza e di intervenire in tempi brevi e con modalità certe al fine di poter provvedere ai risarcimenti”.

Nell’interrogazione De Menech ricostruisce i principali fatti accaduti nella mattinata del 12 giugno scorso che hanno provocato disagi soprattutto nel Feltrino: allagamenti che hanno causato danni sia alla viabilità comunale, ad alcuni immobili di proprietà privata e agli automezzi.

Stante l’intensità dell’evento, il Sindaco di Feltre Paolo Perenzin ha immediatamente chiesto alla Regione del Veneto la dichiarazione dello stato di crisi che è stata subito controfirmata dal Presidente Luca Zaia”. Viste le evidenti e calcolabili difficoltà causate a cittadini, lavoratori, imprese, attività economiche ed enti locali del territorio, prosegue De Menech “ho chiesto al Governo se intenda fare altrettanto.”

L’amministrazione comunale ha avviato una ricognizione di stima per la quantificazione delle spese per i danni al patrimonio privato ed alle attività economiche produttive: dai privati sono arrivati oltre 350 moduli di segnalazione, per un ammontare complessivo di 750 mila euro. È stata effettuata anche una stima dettagliata dei danni subiti al patrimonio pubblico comunale, relativi a strade, palazzi storici, edifici e mezzi ed il Comune ha inviato alla Regione un modulo di ricognizione pari a 250 mila euro.

Informazioni su Redazione 9769 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.