Val Tovanella: ancora nessuna novità

Immagine archivio

OSPITALE DI CADORE – Purtroppo ancora nessuna novità è emersa in merito alla scomparsa di Giocondo Ghirardo, il settantottenne di Vittorio Veneto (TV), partito di casa venerdì mattina senza lasciare indicazioni sulla propria destinazione, la cui auto è stata rinvenuta, a sera, parcheggiata all’imbocco della strada che porta in Val Tovanella. Scattato l’allarme alle 23, dalle ore successive sono iniziate le ricerche portate avanti da Soccorso alpino, Vigili del fuoco, Sagf, Protezione civile e in parallelo dai carabinieri. Questa mattina alle 7 c’è stato il ritrovo al campo base, posto a Davestra. Durante la giornata sono state individuate 19 aree, nella zona di Col de le Tosate sopra Termine di Cadore, affidate ad altrettante squadre che le hanno perlustrate a piedi assieme a tre unità cinofile. L’elicottero del Vigili del fuoco ha sorvolato l’asta del Piave, discesa dal gommone dei Saf fino a Longarone. Verificate anche due segnalazioni che non hanno avuto riscontro. Nessun aiuto arriva dall’individuazione delle celle telefoniche. Erano presenti oggi il Soccorso alpino di Longarone, Pieve di Cadore, Centro Cadore, Alpago, Prealpi Trevigiane, il Sagf di Auronzo e Cortina con un’unità cinofila, i Vigili del fuoco con personale Saf e due unità cinofile, la Protezione civile di Longarone. La ricerca riprenderà domattina alle 7. Giocondo è alto 1 metro e 70, pesa 90 chili, dovrebbe indossare un paio di pantaloni marroni, felpa blu con polsini rossi e calza stivali di gomma. Chiunque abbia sue notizie è pregato di contattare i carabinieri.

Informazioni su Redazione 9831 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.