Luoghi nei libri, attesa ed entusiasmo per l’evento del 10 giugno

SANTA GIUSTINA – Non è di tutti i giorni che una frazione intera decida di dare voce ai libri ambientandoli nel loro borgo. Questo sta succedendo a Salzan di Santa Giustina, dove ci sarà la possibilità di compiere una “passeggiata tra letture e musiche alla scoperta dei libri che parlano di noi” come recita il sottotitolo della manifestazione. L’evento, che si terrà domenica 10 giugno dalle ore 9.00 alle 19,00, ha come organizzatori il Gruppo Teatrale La Palabras e l’Associazione Culturale Veses.

L’avvenimento, di notevole spessore, si avvale della collaborazione di varie Associazioni culturali: l’Accademia di Musica G. Rossini, Arca Sonora, Associazione Culturale Pro Auditorium, l’Associazione ricreativa cultura Salzan, l’Associazione Onlus della Speranza, la Banda Città di Feltre, il Gruppo Genitori scuola primaria di S. Giustina, il Gruppo Giovani della Parrocchia di S. Giustina, I Fuori Quinta, I…Saranno Famosi, Facciamo Centro, la Scuola di musica Z.A.F. e The Covers Associazione Culturale musicale “On Beat”.

Sottolineano l’importanza della manifestazione i Patrocini della Regione del Veneto, Provincia di Belluno, Comune di Santa Giustina, Consigliera di Parità Provincia di Belluno e l’Associazione Culturale Pro Auditorium.

Nel percorso, che è stato organizzato in ventuno cortili dell’accogliente frazione, saranno presentati brani dei seguenti libri: Romeo e Giulietta, Canale Mussolini, Pinocchio, Le avventure di Tom Sawyer, I promessi sposi, Il buio oltre la siepe, Il sistema periodico, Il mago di Oz, Sorelle Materassi, Il barone rampante, Antologia di Spoon River, Il popolo degli abissi, Le otto montagne, Lo strano caso del dottor Jekill e mister Hyde, Harry Potter e la camera dei segreti, Il maestro e Margherita, Niente di nuovo sul fronte occidentale, La scuola delle mogli, La locandiera, Latino americana – i diari della motocicletta e Ogni cosa è illuminata.

Il percorso, numerato e tabellato, si può esplorare liberamente, anche se si consiglia di non perdere l’opportunità della visita guidata con dei simpatici e preparati ciceroni. Per la prenotazione alla passeggiata guidata, gli interessati devono prendere appuntamento telefonando al mattino al nr. 0437 858125. Si consiglia di affrettarsi perché già sono arrivate numerose richieste.

L’anima della manifestazione è Il Gruppo Teatrale “Las Palabras” (“Le parole”). Nel libretto che sarà distribuito ai visitatori, il Gruppo fornisce una chiave di lettura del perché di questa manifestazione così originale e interessante scrivendo: “Con le parole si dicono le cose e noi, dieci anni fa, pensammo che qualcosa da dire volevamo averlo, o almeno cercarlo. Scegliemmo lo spagnolo per quell’aria di scanzonata allegria che ha quella lingua, e che da sempre è il collante del nostro gruppo. Con le parole abbiamo camminato insieme in questi anni: con le rime, con la prosa, con il cabaret, con le letture. Con i libri, di cui sono strumenti parole e lettura. La lettura, che in questo nostro mondo di fretta e compromessi, esige cura e attenzione. Un libro di letteratura è fatto di parole nero su bianco, non d’immagini da condividere e confondere con faccine e pollici alzati. Di parole con un significato proprio non opinabile. Di spazi bianchi che permettono di fermarsi a pensare. Di righe. Di stati d’animo che non sapevamo di avere, ma che uno scrittore ha saputo descrivere per noi.

Di luoghi banali e quotidiani dove tutti noi siamo stati. I libri parlano di noi non per la comunanza di esperienze, ma per la comunità di sensazioni, emozioni, patimenti e gioie che ci rendono vicini a tutti. Con la vicinanza degli oltre cento tra lettori e musicisti e delle Associazioni Culturali del nostro territorio vi accogliamo in questa passeggiata tra cortili e ascolto, nella consapevolezza che i libri hanno sempre qualcosa da dire. Ai blog, ai social, basta avere qualcosa da raccontare.

Informazioni su Redazione 9609 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.