Spesa online: i consumatori possono risparmiare fino a 800 euro all’anno

Internet per risparmiare: un mantra che conosciamo molto bene, e che sfruttiamo ogni giorno per economizzare con gli acquisti online. Il settore dell’e-commerce, infatti, sta vivendo un autentico periodo di grazia, e noi con lui: sul web si può comprare di tutto, dagli smartphone alle TV, fino ad arrivare ai biglietti aerei. Soprattutto si può acquistare qualsiasi prodotto o servizio risparmiando un bel po’: è una regola che vale anche nel settore dell’e-grocery, considerato una delle novità più stuzzicanti dei tempi attuali. Secondo le stime fornite da Altroconsumo, usando gli e-commerce è possibile risparmiare fino a 800 euro all’anno in spesa alimentare.

E-grocery e risparmio: quanto e come risparmiare?

Altroconsumo ha chiarito un dato: chi compra sfruttando servizi online come gli e-commerce alimentari, può arrivare a risparmiare fino a 800 euro annui. Sempre secondo le analisi di questo trend, il risparmio online supera del 10% circa quello ottenibile facendo la spesa in modo tradizionale presso il supermercato più economico in circolazione. Questo è dovuto al fatto che, di solito, i portali online espongono dei prezzi ancor più bassi rispetto ai cartellini dei punti vendita fisici, anche se appartenenti alla medesima catena. Questo tipo di piattaforme stanno prendendo sempre più piede, anche al di fuori delle grandi metropoli e nelle realtà più piccole: ad esempio, da oggi con il servizio Easycoop.com è possibile fare la spesa online anche in Veneto. Oltre al risparmio economico, ci sono molti altri vantaggi di fare la spesa online, vediamo quali.

Quali sono i vantaggi degli e-commerce alimentari?

Costano di meno, e questo lo abbiamo sottolineato: il risparmio economico, però, dipende anche dal fatto che non si prende la macchina per andare al supermercato, con il conseguente risparmio di benzina. Non solo portafoglio, comunque: anche la comodità di questo canale d’acquisto merita di essere sottolineata. Grazie ai supermercati digitali, infatti, non c’è alcun bisogno di uscire di casa: i prodotti, una volta ordinati online, vengono consegnati alla propria porta nel giro di qualche ora. Infine, consultare il sito consente di riempire la propria lista in modo più intelligente e ragionato: non dovendo passare in rassegna tutte le corsie del supermercato, la tentazione di acquistare quello che non serve è molto ridotta.

Altri trucchi per risparmiare sulla spesa

Fare la lista della spesa è indispensabile anche per risparmiare sullo scontrino: questo perché permette di organizzarsi in modo tale da evitare gli acquisti inutili, dettati dalla fame o dagli stimoli visivi forniti dagli allestimenti dei supermercati. Un’altra strategia utile, per il risparmio sulla spesa alimentare, è l’opzione fornita dai prodotti sfusi: spesso sono più sani di quelli confezionati e costano decisamente di meno, con un risparmio che può arrivare fino al 35%. Poi è sempre consigliabile lasciar perdere i cibi pronti, preferendo la cucina casalinga: basta comprare gli ingredienti base per poter risparmiare altro denaro. Come ultimo consiglio, lo sfruttamento intelligente delle promozioni: non tutte risultano essere realmente convenienti, perché il prezzo potrebbe comunque risultare gonfiato, quindi occhio.

Informazioni su Redazione 10215 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.