La Polizia effettua controlli sull’attività venatoria

Immagine archivio

BELLUNO – Prosegue l’attività di controllo sull’attività venatoria della Polizia amministrativa della Questura di Belluno. La settimana scorsa, infatti, si è proceduto ad una revoca e tre sospensioni di licenze porto fucile uso tiro a volo e uso caccia. Il provvedimento di revoca è stato emesso nei confronti di un cittadino residente nell’agordino. Dopo un violento litigio in famiglia tra padre e figlio, intervenivano i Carabinieri del comando stazione di Agordo che, a seguito di attenta valutazione dei fatti, ritenevano il soggetto non più idoneo al possesso di armi da fuoco, sino a quel momento regolarmente detenute, e procedevano al ritiro cautelativo. Nei confronti del padre, anche lui regolare detentore di fucili da caccia, invece, si procedeva alla sospensione della licenza di polizia proprio al fine di evitare che, nell’eventualità di un ulteriore litigio, questi potessero ricadere nella disponibilità del figlio. Giova ricordare che le licenze di polizia in materia di armi non sono un diritto per i cittadini, bensì, al contrario, autorizzazioni collegate necessariamente ad una condotta irreprensibile ed esente da ogni giudizio di pericolosità sulla persona e quindi soggette a rivalutazione. Le altre due sospensioni, invece, sono conseguenza dei controlli effettuati dal Corpo di Polizia Provinciale – Servizio di Vigilanza Ambientale nei confronti di un cittadino residente a Pieve di Cadore e di un altro residente a Comelico Superiore. Entrambi i soggetti violavano quanto disposto dalla normativa che regola la caccia sul corretto e sicuro metodo di trasporto delle armi, transitando in centro abitato con armi cariche, cosa vietata dalla legge. L’attività degli agenti, impegnati nei controlli durante il periodo venatorio, è volta a garantire non solo il rispetto della normativa che regola quest’attività ma anche tutto ciò che riguarda i profili della sicurezza pubblica. Dopo la segnalazione della Polizia Provinciale, il Questore disponeva un’istruttoria sui precedenti dei due e sulla gravità dei fatti contestati, attività che portava a revocare e sospendere per mesi tre validità dei titoli di polizia.

Informazioni su Redazione 9274 Articles
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Be the first to comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: