Turisti della malesia bloccati nella neve

VODO DI CADORE – Ieri sera attorno alle 22 il Soccorso alpino di San Vito di Cadore è stato allertato per alcune persone in difficoltà a causa della neve nella zona di Vodo di Cadore. Con notizie frammentarie e il numero del cellulare, grazie all’applicazione di geolocalizzazione per smartphone in dotazione al Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico, i soccorritori sono risaliti alle coordinate Gps del luogo in cui si trovavano i richiedenti, ovvero la strada che sale al Rifugio Talamini. Una squadra è partita nella direzione indicata e ha raggiunto 8 ragazzi della Malesia, bloccati con due auto nella neve. Il gruppo di turisti era diretto a Zoppè di Cadore, ma il navigatore, indicando la via più breve, li aveva guidati sulla ripida strada innevata attualmente non percorribile, finché non erano stati più in grado di proseguire né di tornare indietro. I soccorritori li hanno quindi aiutati, montando le catene su una delle due auto a noleggio e mettendosi direttamente alla guida dell’altra (poiché aveva le catene rotte e le gomme lisce) fino a valle, dove hanno poi dato loro le indicazioni corrette per arrivare senza problemi a destinazione.

Informazioni su Redazione 9609 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.